Vinsero i ghibellini senesi contro i guelfi fiorentini

Battaglia di Montaperti: oggi 4 settembre la rievocazione dello storico scontro tra Siena e Firenze di 755 anni fa

di Sandro Addario - - Cronaca

Stampa Stampa
La piramide che ricorda la battaglia di Montaperti tra Siena e Firenze

La piramide che ricorda la battaglia di Montaperti tra Siena e Firenze

MONTAPERTI (Si) – Prendete il raccordo autostradale Siena Bettolle e uscite a Casetta Montaperti. Poco dopo troverete la località Acqua Borra, nel comune di Castelnuovo Berardenga. È lì che – oggi venerdì 4 settembre alle 18 – si terrà la rievocazione della battaglia medievale di Montaperti. Si svolse esattamente 755 anni fa (il 4 settembre 1260) e vide la storica vittoria dei ghibellini senesi contro i guelfi fiorentini: i primi alleati con Pisa e con il re di Sicilia Manfredi di Svevia, ma anche con ghibellini fuoriusciti fiorentini. I secondi, sostenitori del Papa e alleati con la Lega Lombarda e i guelfi di Arezzo, Lucca e Orvieto.

Lo battaglia è passata alla storia anche per essere stata ricordata da Dante Alighieri nella Divina Commedia, quando il Poeta incontra nell’Inferno (Canto X) Farinata degli Uberti uno dei ghibellini fiorentini che portò alla vittoria i senesi. Ed è proprio Farinata che parla a Dante dello «strazio e ‘l grande scempio che fece l’Arbia colorata in rosso», dal nome del fiume che scorre vicino a Montaperti e che si riempi del sangue dei soldati in battaglia. Oltre 18.000 i morti, più di 10.000 i prigionieri.

Oggi, a 755 anni di distanza, si svolge una rievocazione con cavalieri, armature, spade e combattimenti a cavallo. Saranno decine i figuranti pronti a partecipare all’evento con costumi d’epoca.

Il programma completo degli eventi è disponibile sul sito web Monteaperti passato e presente. Che si svolgeranno anche in caso di maltempo.

 

Tag:,

Sandro Addario

Sandro Addario

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.