Dopo la serata passata in un locale del lungomare

Livorno: tre parà minacciati da un gruppo di giovani mascherati e armati di bastoni

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Un tratto del lungomare di Livorno nei pressi della terrazza Mascagni

Un tratto del lungomare di Livorno

LIVORNO – Un gruppetto di giovani, con il volto mascherato da caschi, armati di bastoni e bottiglie avrebbero minacciato tre paracadutisti che avevano appena passato la serata in un locale del lungomare di Livorno. L’hanno denunciato alla polizia gli stessi militari. Ma non ci sarebbe stato contatto.  Nessun ferito.

Secondo quanto accertato dalla polizia, i militari stavano dirigendosi verso la loro auto, quando, dopo aver trovato la macchina con due ruote forate e una fiancata danneggiata, sono stati affrontati verbalmente dal gruppetto al grido di “fascisti”. I paracadutisti si sono subito allontanati e hanno chiamato la polizia,  intervenuta con tre volanti. Quando gli agenti sono arrivati sul posto però del gruppo non c’era più traccia. Avviate le indagini per risalire ai responsabili.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.