Deceduta per arresto respiratorio

Cavriglia: 36enne muore soffocata da un rigurgito di cibo. I disperati tentativi dei sanitari del 118

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
ambulanza

ambulanza

CAVRIGLIA – Una donna di 36 anni, Francesca Papi, è morta oggi nella sua abitazione, a Cavriglia, in provincia di Arezzo, soffocata dal cibo. Secondo quanto ricostruito la donna mentre dopo pranzo riposava sul divano improvvisamente ha avuto un rigurgito. Il cibo le sarebbe andato a invadere totalmente le vie aeree e i polmoni.

La donna, che non soffriva di patologie particolari, avrebbe avuto prima un arresto respiratorio e poi cardiaco. I sanitari del 118, subito accorsi, hanno messo in opera tutte le tecniche del caso nel tentativo di salvarla, ma i loro sforzi, purtroppo, non hanno avuto l’esito sperato.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.