Oltre duemila persone a tavola, in piazza di Cestello, per applaudire il Fenomeno

Firenze: Pepito Rossi premiato con il Torrino d’oro alla cena in San Frediano

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Cultura, Sport

Stampa Stampa
Pepito Rossi (al centro in giacca chiara) riceve il Torrino d'oro durante la cena di San Frediano, in piazza di Cestello

Pepito Rossi riceve il Torrino d’oro durante la cena di San Frediano, in piazza di Cestello (Foto E.G.)

FIRENZE – Non scioglie il dubbio, Pepito Rossi, cioè non rivela se giocherà sabato, alle 18, contro il Genoa. Ma lancia lampi con gli occhi, lascia intendere che vuol tornare in campo dall’inizio, per riprendere il suo posto e trascinare la Fiorentina. Il quartiere di San Frediano, riunito a tavola in piazza di Cestello per consegnargli il “Torrino d’oro” cesellato dalla bottega di Brandimarte, si eccita. Tiberio Timperi, volto e voce Rai (ma con casa in Oltrarno) vorrebbe uno scoop che non arriva. Stefania Saccardi, assessore alla sanità della Regione Toscana, dice che ora basta: Pepito è stato curato anche troppo ed è arrivato il momento che ricominci a giocare da titolare.

San Frediano gongola. La cena in piazza di Cestello è un po’ come la festa degli Oscar: si chiude una stagione premiando chi si è distinto onorando Firenze. Venne ideata nel 1989, questa festa. Con l’intenzione di riunire i sanfredianini ancora residenti con quelli che se  n’erano andati nei quartieri pentacamere di Scandicci, Sesto Fiorentino, Bagno a Ripoli. Una festa per riunire e distribuire il mitico Torrino, riproduzione della storica torre di Santa Rosa, sede della Rondinella e simbolo d’Oltrarno. Roberto Ciulli, ex calciante bianco e oggi presidente di “San Frediano a cena”, legge i nomi degli altri premiati dell’edizione 2015. Dopo Pepito  salgono sul palco Lucia Poli, Sandro Chia, Gianfranco Lotti, David Riondino, le cantine dei Marchesi Frescobaldi e gli Angeli del bello. Gran festa per ritrovarsi, come ogni anno. E per celebrare Firenze.

Tag:, ,

Ernesto Giusti

Ernesto Giusti

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.