Dal 9 al 22 settembre

«Firenze suona contemporanea»: al via il festival in Palazzo Vecchio

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa
«Passi» di Alfredo Pirri - Alvin Curran (11 settembre)

«Passi» di Alfredo Pirri – Alvin Curran (11 settembre)

FIRENZE – «Firenze Suona Contemporanea» arriva all’ottava edizione e si associa il titolo di «Aprire Venere», che, nelle intenzioni dei direttori artistici Andrea Cavallari e Luisa Valeria Carpignano, « vuole suggerire e indicare il rapporto emozionale con le immagini e i suoni dell’arte in una fruizione trasversale dei periodi storici». È il titolo di un saggio di Georges Didi-Huberman, la cui lectio magistralis «Ninfe Sfuggenti» apre il festival nel Salone dei Cinquecento di Palazzo mercoledì 9 settembre alle 18.

Molte le novità della programmazione di quest’anno, a partire dai luoghi e dal numero di eventi. Oltre che al Museo Nazionale del Bargello gli spettacoli si svolgeranno al Museo Novecento e saranno una dozzina; fra questi, l’installazione di Jannis Kounellis, l’attraente «Passi» di Alfredo Pirri e Alvin Curran, il concerto dei Nordic Voices per la prima volta in Italia, la performance di Lucia D’Errico, l’opera «Die Winterreise» del Kammeroper Frankfurt, in bilico tra romanticismo e contemporaneità.

I primi evento serali (entranmbi alle 21) sono due installazioni accompagnate da musica contemporanea. Il 9 settembre, nel cortile del Museo Nazionale del Bargello, sulle note del conte Giacinto Scelsi (1905-1988, autore di solito molto poco eseguito, ma lo scorso luglio proposto a Firenze in un raffinatissimo concerto anche da L’Homme Armé) si inaugura quella di Jannis Kounellis, opera simbolica e allegorica dove l’artista intende coniugare il valore storico della libertà a un’estetica senza tempo.

Venerdì 11 settembre al Museo Novecento è la volta di «Passi», installazione audio-visiva di Alfredo Pirri realizzata con la partecipazione del notissimo musicista e compositore Alvin Curran. L’installazione rimarrà poi allestita e visibile al pubblico durante l’orario di apertura del museo fino al 31 ottobre.

In due date (16 e 22 settembre, data conclusiva della rassegna) sarà protagonista il nostrano Flame Ensemble, gruppo di formazione variabile che coinvolge ogni anno giovani talenti italiani ed europei.

Questo il programma del festival:

Mercoledì 9 settembre ore 18, Salone dei Cinquecento (Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria)

GEORGES DIDI-HUBERMAN, Ninfe sfuggenti. Lectio Magistralis. Ingresso libero

Mercoledì 9 settembre ore 21, Museo Nazionale del Bargello (Via del Proconsolo, 4)

JANNIS KOUNELLI. Installazione & Concerto. Michele Marasco flauto, Ciro Longobardi pianoforte, musiche di Giacinto Scelsi. Ingresso libero, prenotazione obbligatoria (festival@firenzesuonacontemporanea.it)

Venerdì 11 settembre ore 21, Museo Novecento (Piazza Santa Maria Novella)

ALFREDO PIRRI & ALVIN CURRAN. “Passi”. Alfredo Pirri installazione, Alvin Curran musica. Ingresso libero

Sabato 12 settembre ore 21, Museo Novecento

“Sognai Canti di Ninfe”. Michele Marasco flauto, Marta Cencini pianoforte. Musiche di Berio, Sciarrino, Gubaidulina, Donatoni, Rettaglaiti. Biglietto intero €10 – ridotto €5

Domenica 13 settembre ore 18.30, Le Murate (ingresso da via dell’Agnolo e via Ghibellina)

AN EXPERIMENT WITH TIME, di Daniele GHISI & IRCAM. Un progetto cross-media di Daniele Ghisi per video e musica elettronica. Daniele Ghisi video, musica, IRCAM sonorizzazione. L’installazione rimarrà allestita fino al 17 settembre. Ingresso libero

Lunedì 14 settembre ore 19, Basilica di San Miniato (Via delle Porte Sante, 34)

NORDIC VOICES. Tone Elisabeth Braaten, Ingrid Hanken, Ebba Rydh, Per Kristian Amundrød, Frank Havrøy, Trond Olav Reinholdtsen. Musiche di  De Victoria, Guerrero, Gesualdo, Ødegaard, Manchicourt, Schütz. Ingresso libero

Martedì 15 settembre ore 21, Museo Novecento

TRIO 7090. Bas Wiegers violino, Koen Kaptijn trombone, Nora Mulder pianoforte. Musiche di Iannis Xenakis, Trevor Grahl. Biglietto intero €10 – ridotto €5

Mercoledì 16 settembre ore 21, Museo Novecento

FLAME ENSEMBLE. Musiche di Dallapiccola, Baldi, Berg, Hildebrandt, Cosmi, Castiglioni, Pritchard. Biglietto intero €10 – ridotto €5

Venerdì 18 settembre ore 2, Conservatorio Cherubini, Sala del Buonumore (Piazza delle Belle Arti, 2)

Ensemble di Musica Contemporanea (EMC) del Conservatorio Luigi Cherubini. Ingresso libero

Sabato 19 settembre ore 21, Museo Novecento

LUCIA D’ERRICO, recital di chitarra acustica ed elettrica. Biglietto intero €10 – ridotto €5

Domenica 20 settembre ore 21, Museo Nazionale del Bargello

KAMMEROPER FRANKFURT, In collaborazione con la Fundación Mateo Vilagrasa e Accademia San Felice: «Die Winterreise». Wilhelm Müller testo, Franz Schubert musiche, Andrea Cavallari (guida italiana a Erstrauf), Thomas Peter attore, Ingrid El Sigai attore, Simon Pettite pianoforte, Yumiko Noda viola, Rainer Pudenz produzione, Mateo Vilagrasa Installazione “Die Winterreise”, Margarete Berghoff costumi, Frank Keller luci. Biglietto intero €15 – ridotto €5

Martedì 22 settembre ore 21, Museo Nazionale del Bargello

FLAME ENSEMBLE. Biglietto intero €10 – ridotto €5

Dettagli sui singoli spettacoli: www.firenzesuonacontemporanea.it/it/

Prevendite e prenotazioni 055 611299, festival@firenzesuonacontemporanea.it, info@flamensemble.com

 

 

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.