Il generale Cazzaniga da oggi 11 settembre nuovo comandante

Sicurezza internazionale, la 46ª Brigata Aerea di Pisa pronta a rispondere alle nuove minacce (Video)

di Sandro Addario - - Cronaca, Primo piano, Top News

Stampa Stampa
Il passaggio di comando alla 46ª Brigata Aerea di Pisa

Il passaggio di comando alla 46ª Brigata Aerea di Pisa

PISA – «La 46ª Brigata Aerea di Pisa sarà chiamata a compiti operativi sempre maggiori, anche per contrastare i nuovi tipi di minaccia che abbiamo visto essere molto variabile e pericolosa. Su questo stiamo valutando come adeguarne l’operatività». Lo ha detto il generale di squadra aerea Maurizio Lodovisi, comandante della «Squadra» dell’Aeronautica (in pratica tutta la flotta degli aerei militari italiani), oggi 11 settembre alla base aerea di Pisa San Giusto per presiedere al cambio di comando tra il generale Roberto Boi e il generale subentrante Achille Cazzaniga.

«Avete fatto molto bene quello che vi è stato chiesto di fare – ha detto Lodovisi al personale della Brigata schierato in uno degli hangar della base pisana – nulla forse di straordinario, ma orgogliosamente e con passione avete svolto il vostro lavoro. E questo nonostante le difficoltà del momento». «Tecnologia e patrimonio umano sono le vostre punte di eccellenza – ha concluso – e voi siete riusciti, in ogni circostanza e in ogni luogo dove siete stati chiamati a coniugare bene tecnologia alle necessità delle situazioni».

da sinistra i generali Roberto Boi, Maurizio Lodovisi, Achille Cazzaniga

da sinistra i generali Roberto Boi, Maurizio Lodovisi, Achille Cazzaniga

Il passaggio delle consegne tra i due comandanti della 46ª Brigata Aerea si è svolto alla presenza delle massime autorità civili e militari di Pisa. Un momento significativo per il generale Boi che lascia il comando che aveva assunto nel luglio 2013 e che ora è chiamato a Roma a guidare il Comando delle Forze di Supporto e Speciali. Per l’attività svolta alla 46ª oggi ha ricevuto un encomio solenne dell’Aeronautica Militare.

Momento altrettanto importante per il neo generale Achille Cazzaniga, accento lombardo mai rinnegato, che per molti anni ha seguito a vari livelli la comunicazione e la pubblica informazione dell’Arma azzurra, ma che è stato anche comandante del 4° Stormo di Grosseto, una delle principali basi della difesa aerea italiana, che opera anche in ambito Nato. Cazzaniga è un militare che il destino lo guarda negli occhi: non si sgomenta certo per il fatto che il suo ingresso (come gli viene fatto ironicamente osservare al termine della cerimonia da qualche amico) coincide con la data dell’11 settembre: «Credo che non sia tanto il caso di evocare quel tragico evento – sintetizza con un sorriso – ma di lavorare per evitare che si possa ripetere».

 

COS’È LA 46ª ?  – Scarica qui la scheda della 46ª Brigata Aerea

VIDEO DEL PASSAGGIO DI COMANDO 

 

Tag:,

Sandro Addario

Sandro Addario

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.