L'opera va avanti a singhiozzo

Firenze, Tav: tunnel fermo, stazione in marcia. Le notizie (anche molto vecchie) e i siti d’informazione

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa
belfiore

Lavori agli ex macelli

FIRENZE – Dopo le ultime notizie che confemavano l’interesse di Raffaele Cantone, Autorità anticorruzione, per gli appalti per il sottoattraversamento e il nodo dell’Alta Velocità a Firenze, Firenze Post ha consultato il sito d’informazione sui progetti e sui lavori realizzato da RFI. Che risulta aggiornato al 20 agosto 2015.
Posto che i lavori per lo scavo del tunnel sono fermi: infatti nella sezione apposita si legge soltanto che “nel cantiere operativo di Campo di Marte proseguono le attività di controllo del “sistema di continuità della falda”, sembra che le uniche attività che marciano siano quelle per la costruzione della nuova stazione Foster nell’area ex macelli – Belfiore.
MUGNONE – Oltre alla realizzazione del Ponte nella zona Statuto – che sta assorbendo agevolmente e senza problemi il flusso di circolazione da e verso Careggi – si segnala che sono stati completati nel mese di novembre 2014. gli interventi di messa in sicurezza e ripristino degli argini. Per quanto riguarda il nuovo ponte del Barco Stradale, la cui realizzazione è prevista nei prossimi anni a seguito di nuovo appalto, sono in corso di acquisizione le autorizzazioni necessarie.
EX MACELLI – Si legge sul sito che “proseguono le attività di monitoraggio geotecnico–strutturale degli edifici (“Ex Macelli”, “Orologio” e Via Zeffirini) nonché quelle di controllo del “sistema di continuità della falda”. Conclusa la realizzazione dei pali di fondazione del camerone della Stazione; sono in corso lavorazioni di carpenteria per il completamento dell’armatura dei pali. In corso di realizzazione il primo tratto di muro in elevazione della rampa Kiss & Ride. E’ stato eseguito il riposizionamento di un tratto di barriere antirumore al fine di poter liberare un’area che è stata consegnata al Comune per la realizzazione della tramvia. Nelle piazzole di stoccaggio situate nell’area di cantiere “Pozzo Nord” sono depositati i materiali provenienti dallo scavo dei pali di fondazione, per poter essere caratterizzati e successivamente trasportati nei siti di destinazione finale.”
SANTA BARBARA – Qualcosa si muove anche nell’area “Bricchette” in località ex cava lignite di Santa Barbara (Cavriglia), dove sono in corso alcune lavorazioni di finitura delle piazzole ed alcune lavorazioni per l’ampliamento del piazzale del Terminal.
Questo risulta, attualmente, l’unico sito aggiornato in merito all’importante opera fiorentina. Gli altri due siti – che risultavano estremamente utili – relativi alle opere del passante e all’Osservatorio ambientale – nodo di Firenze, sono fermi rispettivamente alle date del 17 dicembre 2013 e 10 luglio 2013. In data 30 giugno 2015 si dà soltanto notizia della ricostituzione dell’Osservatorio, della cui rinnovata attività finora non c’è alcuna traccia. Per chi volesse seguire la vicenda direttamente diamo i link per collegarsi ai siti ufficiali delle istituzioni, che riguardano le:
1) News sui lavori in corso
2) Passante ferroviario
3) Osservatorio ambientale.

Oltre che sui siti ufficiali altre notizie si possono trovare sui vari siti di comitati e associazioni che osteggiano la costruzione del tunnel fiorentino e della stazione Foster dell’Alta velocità. Firenze Post, comunque, continuerà a monitorare.

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
paolo.padoin@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.