Colpito da malore

Livorno: sub di 45 anni muore durante un’immersione al largo di Calafuria

di Redazione - - Cronaca, Top News

Stampa Stampa
Un sub ha perso la vita durante un'immersione al largo di Calafuria

Un sub, Luca Manfredi di 45 anni, ha perso la vita durante un’immersione al largo di Calafuria

LIVORNO – Un sub è morto dopo aver accusato un malore durante un’immersione al largo di Calafuria, la scogliera a sud di Livorno. L’uomo,  Luca Manfredi, 45 anni, della provincia di Lucca, si trovava con un compagno di immersione a circa 150 metri dalla costa.  A dare l’allarme, verso le 10 di oggi 13 settembre, è stato proprio il compagno che insieme ad alcuni sub intervenuti subito in aiuto, è riuscito portare l’uomo a riva. Il quarantacinquenne è stato subito soccorso dal medico e i volontari della Misericordia di Montenero, che per 45 minuti hanno tentato di rianimarlo. Purtroppo però per non c’è stato niente da fare, e il medico non ha potuto far altro che constatarne il decesso.

Sul posto, per le operazioni di soccorso, è intervenuta anche la capitaneria di porto con un gommone e una pattuglia di terra che ha avviato gli accertamenti per ricostruire la dinamica di quanto accaduto. E’ il secondo decesso di un sub in due giorni in Toscana: ieri era morto un quarantenne di Roma, durante un’immersione all’isola di Giannutri, nel Grossetano

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.