La protezione civile ha prolungato l'allerta maltempo

Maltempo, Firenze: un fulmine colpisce tre uomini. Uno ricoverato sotto choc a Torregalli

di Redazione - - Cronaca, Primo piano, Top News

Stampa Stampa
Cinquecento fulmini ad Altopascio

fulmini

FIRENZE – Tre uomini, fra i 50 e i 56 anni, sono rimasti feriti perché si trovavano vicino a un albero colpito da un fulmine. Due di loro sono stati raggiunti dalle schegge, mentre il terzo è rimasto sotto choc anche a causa dello sbalzo elettrico. I tre fanno parte dello staff di una
manifestazione cicloturistica in corso a Firenze. Nessuno dei tre ha perso conoscenza e le loro condizioni non preoccupano i sanitari. L’unico che è stato ricoverato – all’ospedale Torregalli – è l’uomo rimasto sotto choc. Uno dei colleghi è stato dimesso dal pronto soccorso e l’altro è stato medicato sul posto.
CICLOTURISTI – I tre fanno parte dello staff del Giro cicloturistico della Toscana. Si trovavano vicino all’albero e stavano smontando una struttura, in zona arrivo gara, nel quartiere Galluzzo a Firenze. Il fulmine ha spezzato in due la pianta. Un altro fulmine si è abbattuto, invece, sul tetto di una villa in zona di Bagno a Ripoli, provocando un principio di incendio domato dai vigili del fuoco. Non basta: a Capalbio, nella zona di Pescia Fiorentina, un’automobile è stata bloccata dall’acqua in un sottopassaggio. Gli occupanti sono però riusciti a mettersi in salvo in tempo.

ALLERTA – Intanto l’allerta per il maltempo, in Toscana, è prolungato. La Soup, sala operativa unificata della Protezione Civile Regionale, ha emesso un nuovo avviso di criticità regionale, valido dalle 15 di oggi domenica 13 settembre alle 00 di martedì 15 settembre. Per i temporali allerta giallo nelle province interessate sono dunque Arezzo, Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa-Carrara, Pisa, Pistoia, Prato, e Siena, con un grado di allerta arancione sulla costa e zone limitrofe e giallo nelle zone più interne. Allerta arancione anche per rischio idraulico, cioè inondazioni, dalle 00 di lunedì 14 settembre alle 00 di martedì 15 nelle zone a nord ovest della Toscana, ossia Bisenzio e Ombrone Pistoiese, Lunigiana, Serchio Garfagnana-Lima, Serchio – Lucca e Serchio Costa.

 

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.