A Grosseto

Costa Concordia, Schettino condannato: ricorso della procura per una pena più grave

di Redazione - - Cronaca, Top News

Stampa Stampa
Costa Concordia captain sentenced to 16 years in jail

Francesco Schettino

GROSSETO – Ricorso in appello da parte della procura di Grosseto contro la sentenza con cui, l’11 febbraio scorso, il tribunale ha condannato il comandante Francesco Schettino a 16 anni di reclusione per il naufragio della nave da crociera Costa Concordia, di fronte all’isola del Giglio, la notte fra il 13 e 14 gennaio 2012.

I pm Maria Navarro, Stefano Pizza e Alessandro Leopizzi non hanno ritenuto congrua la pena per l’ex comandante. Al processo di primo grado l’accusa aveva chiesto per Schettino una condanna a 26 anni di reclusione.

Appello alla sentenza è stato presentato anche da alcune delle parti civili. Manca a questo punto soltanto il ricorso di Francesco Schettino per chiedere, al contrario, un ulteriore sconto di pena. Sono 32 le vittime del naufragio della Costa Concordia di cui Schettino era comandante.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.