Martedì 22 settembre al «Teatro Obihall»

Nuovo tour di Steve Hackett . Quattro date per i suoi 40 anni di carriera. Un concerto anche a Firenze.

di Marianna Feo - - Cronaca, Spettacolo

Stampa Stampa
steve hackett

Steve Hackett

FIRENZE: Steve Hackett – storico chitarrista rock del gruppo musicale «Genesis» – torna a calcare il palcoscenico con un nuovo tour in Italia che ripercorrerà i suoi 40 anni di carriera. Dopo la prima data di Milano, Steve Hackett sarà a Firenze martedì 22 settembre al «Teatro Obihall», ore 21.

IL CONCERTO: Il musicista si esibirà in uno show suddiviso in due parti. La prima sarà dedicata alle canzoni da solista e la seconda ad alcuni classici dei «Genesis» come «Get Em Out By Friday», «Cinema Show», «The Lamb Lies Down on Broadway» e «Can-Utility and the Coastliners». Al concerto si riascolteranno – tra le altre canzoni – il brano «Voyage of the Acolyte» del 1975 e gli estratti dall’ultimo album, «Wolflight» uscito lo scorso marzo 2015.

CARRIERA: Il musicista inglese, sempre alla ricerca dell’ibridazione tra i generi musicali – progressive rock, blues e classico – vanta importanti collaborazioni in questo senso, come in «Wolflight» con il suonatore di tar Malik Mansurov. Una collaborazione di lunga data è invece quella con il bassista degli «Yes», Chris Squire, che ha cantato in «Love Song to a Vampire» – brano in scaletta anche nel concerto – ultima sua registrazione prima della morte avvenuta lo scorso giugno 2015. Nel nuovo album di Steve Hackett vi sono inoltre influenze extramusicali, come la lettura di saggi storici – attraverso l’ispirazione della moglie e coautrice Jo Hackett – su tracce come «Corycian Fire» – che allude al mitologico antro di Delfi. A ottobre 2015 sarà pubblicato «Premonitions: The Charisma Years», un cofanetto da 14 cd sulla sua carriera solista dal 1975 al 1983 con i primi quattro album in versione remixata surround e 3 registrazioni di concerti.

BIGLIETTI: Il biglietti per il concerto di Steve Hackett sono acquistabili anche sul circuito boxol.it.

Tag:,

Marianna Feo

Marianna Feo

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.