Le interviste di Inter-Fiorentina

Andrea Della Valle: «Grande prova di carattere, ma restiamo con i piedi per terra»

di Redazione - - Sport

Stampa Stampa
Andrea Della Valle infuriato contro la classe arbitrale

Andrea Della Valle

MILANO – Una vittoria che resterà negli annali. E così, dopo la goleada della Fiorentina e San Siro con l’Inter (1-4), a Radio Bruno Andrea Della Valle ha dichiarato: «Grande prova di carattere, abbiamo una grande squadra. Mi hanno fatto un bel regalo per i miei 50 anni. Continuiamo così, testa bassa e continuità, è un regalo per i nostri tifosi. Non si tratta di sognare, rimaniamo con i piedi per terra. La squadra è buona come l’allenatore, non facciamo proclami: i tifosi devono essere orgogliosi. Abbiamo gestito benissimo la partita, quando giochiamo così nessuno può tenerci testa. Sapevamo di avere un gran gruppo nonostante i pareri contrari. Godiamocela stasera, da domani pensiamo all’Europa League».

«Aspettavamo questa partita, che era per noi molto importante – ha sottolineato Josip Ilicic -, volevamo vedere dove siamo, cosa possiamo fare. Però è ancora presto per fare calcoli, ci sono ancora tante partite che dobbiamo giocare, poi vediamo cosa succede. Se pensiamo allo scudetto? No, ancora è presto, ci sono ancora tante partite».

Sconsolato l’allenatore dell’Inter (ex dei viola) Roberto Mancini: «La Fiorentina ha tenuto benissimo il campo, ma il gol dell’inizio ci ha messo subito in difficoltà, ha permesso loro di palleggiare. L’errore dell’inizio ci ha condizionato, ma sono cose che capitano».

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.