Salvaguardato un importante pezzo di storia cittadina

Biblioteca Nazionale: libri rari del periodo di Firenze Capitale saranno disponibili gratis on line

di Redazione - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa
Infiltrazioni alla Biblioteca nazionale

La Biblioteca nazionale centrale di Firenze

FIRENZE –  Oltre 10mila pagine di volumi rari editi tra il 1865 e il 1870 saranno disponibili online gratuitamente grazie a un progetto promosso     da Lions Club Firenze Michelangelo e dalla Biblioteca Nazionale Centrale. Il progetto, che ha il patrocinio del Comune di Firenze, sarà presentato ufficialmente lunedì 28 settembre alla Biblioteca Nazionale. La serata sarà anche l’evento di apertura della nuova stagione del Lions Club Firenze Michelangelo.

La digitalizzazione, appena ultimata, permetterà la conservazione e la consultazione gratuita on line sul sito della Biblioteca Nazionale Centrale di una raccolta di volumi pubblicati a Firenze negli anni in cui la città divenne capitale d’Italia.
“L’iniziativa si inserisce tra le attività di promozione della cultura svolte dal Club – ha spiegato la presidente Barbara Masini – ed è stata voluta per celebrare il 150° anniversario di Firenze Capitale, accanto alle iniziative benefiche e sociali. Per questo service vogliamo ringraziare i dirigenti della Biblioteca Nazionale che hanno accolto con grande favore la nostra proposta. Siamo convinti che questo lavoro potrà essere prezioso per tanti studiosi e appassionati e che permetterà davvero la salvaguardia di questi volumi preziosi e rari, ora a disposizione di tutti”.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.