«Nessun dorma» per uno spettacolo da non perdere

Eclissi totale di Luna settembre 2015: diretta streaming nella notte tra domenica 27 e lunedì 28. Cosa prevede il meteo

di Sandro Addario - - Cronaca, Top News

Stampa Stampa
Eclissi di Luna 2015

Eclissi di Luna nella notte tra domenica 27 e lunedì 28 settembre

FIRENZE – «Nessun dorma» per l’eclissi totale di Luna nelle prime ore di lunedì 28 settembre. Se non ci saranno nuvole, come promette il meteo, sarà uno spettacolo da non perdere. Tutto comincerà intorno alle 2 di notte (ora italiana) quando la Luna, ancora piena e alta nel cielo, inizierà lentamente ad essere oscurata dalla Terra, che le toglierà gradualmente la luce del Sole, trovandosi sulla stessa traiettoria. Prima un piccolo spicchio, poi metà, quindi (alle 4,48 italiane) l’ombra della Terra sulla Luna sarà totale. Un fenomeno visibile nelle Americhe, in Europa, Africa e Asia occidentale.

LUNA ROSSA – Sarà questo il suggestivo momento d’inizio della cosiddetta «Luna rossa». Il nostro satellite apparirà non più bianco e splendente ma di colore rosso scuro. È l’effetto dei pochi raggi solari che riusciranno a filtrare attraverso la rifrazione della nostra atmosfera e che renderanno totalmente diversa la visione della superficie lunare. Tutto questo durerà poco più di un’ora, quando intorno alle 6 (sempre ora italiana) lentamente tornerà l’originario colore bianco, anche se a quell’ora – approssimandosi la luce dell’alba e il tramonto della Luna stessa – l’effetto «magico» svanirà più rapidamente.

SUPERLUNA – Ma non basta. Sarà una «Superluna», che apparirà di una grandezza superiore di circa il 14% rispetto al normale. Un «Lunone» che ci guarderà più da vicino (e viceversa) perché la sua orbita intorno alla Terra, che non è circolare ma ellittica, si troverà al suo perigeo, la distanza minima tra due corpi celesti di cui uno ruota intorno all’altro. Nel caso della Luna si tratta «appena» di poco più di 350mila chilometri, contro una distanza massima di circa 400mila chilometri. Un fenomeno – quello dell’«accoppiata» eclissi totale-superluna che nell’ultimo secolo si è verificato solo cinque volte: 1910, 1928, 1946, 1964, 1982. La prossima volta sarà nel 2033.

OSSERVAZIONE – La scelta migliore è osservare il fenomeno a occhio nudo per apprezzarlo in tutto il suo fascino. Meglio naturalmente in una zona più scura possibile, senza luci o fanali che illuminano il buio della notte. Altrettanto importante è limitarsi nell’uso di apparecchi ottici o telescopici: fissare la luna piena può abbagliare. Non è luce diretta come quella del Sole che può causare danni, anche irreparabili, alla vista. Quella della Luna è luce riflessa, che fa meno male purché la si osservi con prudenza. La cosa migliore è usare al massimo un binocolo, ma solo quando l’eclisse sarà già in fase avanzata e l’ombra della Terra avrà coperto almeno metà della Luna.

Previsioni del LaMMa tra il 27 e il 28 settembre

Previsioni del LaMMa tra il 27 e il 28 settembre

METEO TOSCANA – L’incognita maggiore, durante le eclissi di Sole e soprattutto di Luna, sono le condizioni meteorologiche. Con le nuvole non si vede niente. Ma nella notte tra domenica 27 e lunedì 28 settembre – secondo le previsioni del LaMMa per la Toscana – la situazione sembra essere favorevole a una bella nottata con appena poche nuvole sparse. Dovremmo avere cielo sereno o poco nuvoloso in quasi tutta la Toscana, fatta eccezione per le zone appenniniche del Mugello (Firenze) e della Val Tiberina (Arezzo) nonché quelle sul versante Adriatico, dove si potranno avere velature nel cielo. A migliorare comunque la visibilità – spiegano al LaMMa – ci saranno anche venti deboli o forti da Nord est che abbasseranno il tasso di umidità rendendo l’aria più «secca» e pertanto più pulita. La luminosità del cielo, e quindi della Luna, sembra assicurata.

DIRETTA STREAMING – E per chi rimarrà sveglio ma dalla propria finestra troverà il cielo coperto (un fenomeno possibile specie al Nord Italia)? Non gli resterà che seguire la diretta streaming dell’eclisse su FirenzePost in questa stessa pagina.

 

AGGIORNAMENTI E DIRETTA STREAMING

Clicca qui per il collegamento con il Marshall Space Flight Center della Nasa in Huntsville, Alabama (Usa) 

Clicca qui per il collegamento con il sito della Nasa (connessione instabile)

 

Ore 4:10 del 28 settembre: il cielo in molte parti d’Italia (tra cui Firenze) è nuvoloso

 

La Luna fotografata a Firenze alle 22.45 di domenica 27 settembre

La Luna fotografata a Firenze alle 22.45 di domenica 27 settembre

Luna ore 21,45 in Ecuador (4,45 in Italia)

Luna ore 21,45 in Ecuador (4,45 in Italia)

Luna ore 22,05 in Ecuador (5,05 in Italia)

Luna ore 22,05 in Ecuador (5,05 in Italia)

Luna ore 22,25 in Ecuador (5,25 in Italia)

Luna ore 22,25 in Ecuador (5,25 in Italia)

 

LA SCHEDA DELL’ECLISSI

DATA – Nella notte tra domenica 27 e lunedì 28 settembre 2015, la Terra oscurerà la luce del Sole sulla Luna

ORARIO – Tra le 2:11 e le 7:22 (ora italiana) di lunedì mattina 28 settembre

  • Ore 02:11 : inizio penombra
  • Ore 3:08 : inizio fase parziale ombra
  • Ore 04:11 : inizio fase totale ombra
  • Ore 04:48 : fase massima dell’eclissi
  • Ore 05:24 : fine fase totale eclissi
  • Ore 06:28 : ultimo contatto ombra
  • Ore 07:22 : ultimo contatto penombra

DOVE SARÀ VISIBILE – Oceano Pacifico orientale, Americhe, Europa, Africa, Asia occidentale

ANIMAZIONE – Molto utile e simpatico un filmato animato prodotto dalla Nasa, che spiega come avverrà l’eclisse di Luna. È facilmente comprensibile anche da chi non conosce l’inglese….

 

Tag:, , ,

Sandro Addario

Sandro Addario

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.