Cercare un impiego nei Paesi UE diventa più semplice

Lavoro: per i giovani nuovo portale per la ricerca d’impiego in Europa

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa

EU flags

ROMA – Abbiamo più volte pubblicizzato l’attività dei portali europei, nazionali e regionali che facilitano i giovani nella ricerca dei posti di lavoro in Europa e in Italia. Oltre alle banche dati e ai portali pubblici esistono anche quelli delle categorie economiche e sociali che si adoperano per offrire le maggiori opportunità ai ragazzi in cerca d’impiego nell’Ue.

Per i giovani di età fra i 18 e i 29 anni esiste adesso una possibilità in più per orientarsi nel mercato del lavoro europeo grazie a un’iniziativa dell’Alleanza europea per l’apprendistato (Eafa), Un nuovo portale, in inglese, di nome Drop’pin, si collega al sito lanciato in questi giorni, nel quale i giovani potranno andare alla ricerca di opportunità in 26 paesi dell’Unione.  Per chi è registrato sul portale sono disponibili attività di volontariato, formazione o di apprendistato nel settore in cui si è specializzati in modo da completare o arricchire il proprio percorso di studi.  L’obiettivo dichiarato è quello di raggiungere almeno la quota di 140.000 contratti di apprendistato nell’Unione. Tra le aziende che sono coinvolte nel progetto ci sono anche Axa, Adecco e Bmw.

L’iniziativa è collegata ad Eures il portale europeo della mobilità professionale.

Tag:, ,

Camillo Cipriani

Camillo Cipriani

redazione@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.