Operazione dei carabinieri

Raddoppio della Siena-Grosseto, furto di gasolio nei cantieri: tre arresti

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Carabinieri

Sono intervenuti i Carabinieri

GROSSETO – I carabinieri di Grosseto e Orbetello hanno arrestato tre uomini di nazionalità moldava, di 27, 23 e 20 anni, durante un controllo straordinario in seguito all’aumento dei furti di gasolio nei cantieri.

Il monitoraggio ha riguardato in particolare i cantieri per il raddoppio lungo la Siena-Grosseto. I militari hanno notato una Bmw soffermarsi a lungo in un cantiere di Civitella Paganico. Durante il controllo, nel bagagliaio dell’auto, sono saltati fuori dieci taniche da 25 litri piene di gasolio.

Trovati anche un tubo e un paio di tronchesi per tagliare i tappi dei serbatoi. I tre moldavi sono stati arrestati per furto aggravato e danneggiamento in concorso: oltre a fare razzia di carburante, infatti, avevano anche danneggiato i mezzi. Residenti a Grosseto, i tre vivono di espedienti e avevano già precedenti per reati contro il patrimonio.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.