Inutili i soccorsi per il più giovane

Arezzo: auto con due fratelli contro un muro. Un morto e un ferito grave

di Redazione - - Cronaca, Top News

Stampa Stampa
L'ospedale San Donato di Arezzo ha ricevuto 3 bollini rosa

L’ospedale San Donato di Arezzo

AREZZO – Incidente mortale nel centro di Arezzo. Un’auto con a bordo due fratelli  originari del Bangladesh è finita contro un muro.  Il minore Hasan Sarker di 23 anni è morto sul colpo. L’altro, 27 anni, è grave all’ospedale San Donato.

È successo ieri 6 ottobre, nella tarda serata, nel centrale viale Cittadini  non lontano della Stazione ferroviaria. I due fratelli viaggiavano su un furgoncino Citroen quando, per cause da accertare da parte della polizia municipale il conducente, il maggiore dei due, ha perso il controllo della stessa finendo contro il muro che costeggia la linea ferroviaria e il viale.

Nell’incidente coinvolta anche un’altra auto, condotta da un italiano che è rimasto illeso.

 

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.