Il giocatore del Napoli rischia di non essere pronto alla ripresa del campionato

Fiorentina: fiato sospeso per i viola nelle nazionali. Insigne, nuovo Maradona, ha lasciato Coverciano per infortunio

di Massimiliano Mugnaini - - Sport, Top News

Stampa Stampa
Babacar, il primo a scendere in campo con la sua nazionale (Senegal) contro l'Egitto

Babacar, il primo a scendere in campo con la sua nazionale (Senegal) contro l’Egitto

FIRENZE. Mentre Insigne lascia Coverciano per un problema al ginocchio operato che a questo punto lo mette forse in dubbio anche per Napoli-Fiorentina, da domani, giovedi 8 ottobre torna a lavorare anche la Fiorentina, che si ritorvera’ al centro sportivo dopo 3 giorni di riposo assoluto.

GIOVEDI’. Iniziano anche tutti gli impegni dei giocatori viola in giro per il mondo con le varie nazionali. Si gioca ogni giorno. Ecco il dettaglio. Tocca subito a Babacar (in Egitto-Senegal), Bernardeschi che sara’ impegnato nella sfida dell Italia Under 21 contro i pari età della Slovenia. Poi tre giocatori di scena  nelle partite delle qualificazioni europee. Blaszczykowski (Scozia-Polonia), Tatarasanu (Romania-Finlandia) e Tomovic in Albania-Serbia.

VENERDI’. Il giorno successivo e’ la volta di Ilicic (Slovenia-Lituania) e dei due che sono andati anche piu’ lontano dei compagni. Vale a dire Mati Fernandez che sara’ impeganto in Cile-Brasile e Roncaglia, atteso dalla gara da Argentina ed Ecuador{pa

SABATO. Sabato 10 ottobre e’ invece il giorno di Azerbiagian-Italia. Fuori causa Pasqual per infortunio, unico giocatore della Fiorentina che in questi giorni sta lavorando a Cooverciano e’ il difensore Astori, che comunque al massimo andra’ in panchina. Sabato e’ il giorno anche della Croazia di Kalinic e Badlej, che se la vedranno contro la Bulgaria.

DOMENICA. Domenica di lavoro anche senza il campionato per tre giocatori viola. Vale a dire Blaszczykowski, Tatarasanu e Tomovic. Giocano tutti per le qualificazioni europee. Kuba in Polonia-Irlanda, Tata in Far Oer-Rmania e il difensore in Serbia – Portogallo.

MARTEDI’. Lunedi’ tocca invece solo a Ilicic (e’ il giorno di San Marino – Slovenia), mentre martedi’ 13 ottobre sono di nuovo in campo Astori (Italia – Norvegia), Bernardeschi con l’ Under 21 contro l’Irlanda e di nuovo i due croati con la nazionale che si trova nel raggurppamento dell’ Italia che sara’ impegnata contro Malta

MERCOLEDI’. Gli ultimi a scendere in campo, mercoledi’ prossimo, Mati Fernandez e Roncaglia. Il primo gioca Peru’-Cile, il secondo sara’ impegnato in Paraguay-Argentina. Poi rientreranno a Firenze ma non e’ cosi’ scontato a Napoli, appena 72 ore dopo.

Tag:, ,

Massimiliano Mugnaini

Massimiliano Mugnaini

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.