Giovedì 8 e domenica 11 ottobre alle 20

Firenze: Sardelli al Teatro Goldoni con l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa
Federico_Maria_Sardelli

Il Maestro Federico Maria Sardelli

FIRENZE – Fresco di premi musicali e letterari, Federico Maria Sardelli torna a dirigere l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino. Tutto settecentesco il programma, com’è ovvio aspettarsi da uno specialista par suo. Settecento post-Bach e post-Vivaldi, per l’esattezza: quello dei figli di Johan Sebastian Bach, il primogenito Wilhelm Friedemann, rinomatissimo organista (1710-1784), e Carl Philipp Emanuel (1714-1788), forse il più conosciuto fra i rampolli dell’inarrivabile e quanto mai prolifico (in tutti i sensi) musicista tedesco. Dai due Bach l’attenzione si allarga a Mozart (1756-1791), di cui si esegue un prodotto giovanile, la «Sinfonia n. 9», composta nel 1771, e alla «Sinfonia n. 49» di Franz Joseph Haydn, composta nel 1768, quando era vice-Kapellmeister alla corte del principe Paul Anton Esterházy.

Lo spartito autografo è ora consultabile presso l’Accademia Reale Svedese di musica a Stoccolma, dove si trova dal 1801. Il sottotitolo «La passione» comparve su una copia dell’autografo conosciuta la prima volta in sede esecutiva nel 1790 a Schwerin. Secondo il musicologo Howard Chandler Robbins Landon la sinfonia n° 49 è da ascrivere al gruppo di sinfonie detto dello “Sturm und Drang”, con riferimento all’omonimo movimento che in area tedesca iniziava a movimentare il panorama artistico-culturale proprio verso la metà degli anni Sessanta del XVIII secolo. Il sottotitolo «La passione» sarebbe dunque teso a riassumere l’intensa carica dell’emozione provocata dall’ascolto; la sinfonia ha comunque anche uno schema prossimo a quello della “sonata da chiesa” nell’alternanza simmetrica di tempi lenti e movimenti animati, uscendo dalla tonalità di fa minore solo col Trio del Minuetto (in fa maggiore).

 Teatro Goldoni (Via Santa Maria, 15 -50125 Firenze) – Giovedì 8 e domenica 11 ottobre, ore 20

Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino diretta da Federico Maria Sardelli

Carl Philipp Emanuel Bach: Sinfonia per 2 flauti, 2 oboi, 3 trombe e timpani in re maggiore Wq. 176, H. 651
Franz Joseph Haydn: Sinfonia in fa minore Hob:I:49,  «La passione»
Carl Philipp Emanuel Bach: Sinfonia in si minore Wq. 182/5, H. 661
Wilhelm Friedemann Bach: Sinfonia in re maggiore Fk. 64
Wolfgang Amadeus Mozart: Sinfonia in do maggiore K. 73/75a

Posto unico euro 15; info sulla biglietteria e vendita biglietti online sul sito dell’Opera di Firenze

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.