La lotta per un diritto universale

Poste: il Tar rinvia la chiusura degli uffici Pt in 11 comuni

di Redazione - - Cronaca, Economia, Top News

Stampa Stampa
Ufficio postale

Ufficio postale

FIRENZE – Il TAR di Firenze ha accolto la richiesta di sospensiva del piano di chiusura di Poste per altri 11 Comuni toscani che hanno fatto ricorso, dopo che il tribunale amministrativo aveva preso un’analoga decisione per tre comuni all’inizio di settembre. Lo rende noto l’Uncem, l’Unione dei comuni montani, definendo la decisione una “nuova vittoria dei comuni, un risultato che i Comuni attendevano, un altro tassello aggiunto in questa battaglia per la salvaguardia di un diritto
riconosciuto come universale”.

La discussione nel merito è fissata al 20 aprile 2016. Si tratta degli uffici postali dei Comuni di Gavorrano, Montale, Aulla, Capalbio, Piteglio, Vicopisano, Scansano, San Godenzo, Roccalbegna, Pergine, Villafranca in Lunigiana. “Viene premiata la tenacia e il forte senso di responsabilità
dei Comuni – afferma Oreste Giurlani presidente Uncem che ha coordinato i Comuni in questo percorso – che hanno creduto nella difesa di un servizio essenziale per i cittadini portando avanti
in modo compatto la sfida contro i tagli dei servizi per la comunità che ormai da troppo tempo mette particolarmente in crisi i piccoli Comuni montani e rurali”.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.