E' intervenuta la polizia

Firenze, uomo sorpreso su una grondaia. «Che fai?» «Amico, sto cercando di rubare»

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

Volante Polizia 113FIRENZE – «Amico, sto cercando di rubare». Non trovando alcuna giustificazione plausibile del perché stesse scalando la facciata del condominio arrancando su una grondaia, il ladro ha ammesso candidamente la verità, poi è scappato.

L’episodio è accaduto ieri pomeriggio, 11 ottobre, in via dell’Argingrosso. Il ladro è stato sorpreso da un residente. L’uomo, uscito sul balcone per prendere una boccata d’aria, non ha potuto fare a meno di notare la sagoma appesa alla grondaia all’altezza della terrazza confinante con la sua.

Un rapido scambio di sguardi, poi la domanda su cosa stesse facendo, alla quale il ladro ha risposto candidamente, per poi calarsi in fretta e furia e scomparire con alcuni complici che lo aspettavano in strada. Prima di essere notato aveva provato a forzare la porta finestra dell’appartamento, senza successo. Sul posto è intervenuta la polizia.

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.