Suo il passaggio per il gol decisivo all'Irlanda

Fiorentina: Bernardeschi, assist vincente e rosso nell’under 21 azzurra. Pasqual: «A Napoli non sarà decisiva»

di Massimiliano Mugnaini - - Sport

Stampa Stampa
Federico Bernardeschi, assist ed espulsione con l'Under 21

Federico Bernardeschi, assist ed espulsione con l’Under 21

FIRENZE. Un assist «no look» trasformato nel gol che ha deciso la partita contro l’Irlanda dal granata Parigini, ma subito dopo l’espulsione per doppio giallo (sul secondo il fiscalissimo arbitro ha optato per questa decisione anche se lui giura di aver allontanato il pallone con cui non si stava giocando) hanno contrassegnato la partita di Federico Bernardeschi con l’Under 21.

MAGIA. Quando ha lasciato il campo, il giovane viola era arrabbiato per il provvedimento del direttore di gara, ma negli occhi dei tifosi, soprattutto quelli della Fiorentina, in vista della ripresa del campionato resta più che altro la palla in verticale dopo una mezza giravolta quasi senza guardare che ha spianato la strada alla Nazionale di Di Biagio giunta alla terza vittoria su altrettanti match nel girone di qualificazione.

SOUSA. Avrà sicuramente apprezzato anche Paulo Sousa, che oggi ha ripreso il lavoro dopo il lunedì di riposo e aspetta che domani inizi il controesodo dei giocatori delle nazionali, da Bernardeschi agli azzurri a tutti gli altri che erano in giro per il mondo, anche se Roncaglia e Mati Fernandez rientreranno solo giovedì.

AUTOGRAFI. Sempre giovedì 15 ottobre, Borja Valero e Joan Verdù saranno i protagonisti della prossima sessione di autografi in programma al Fiorentina Store del Mercato Centrale. L’appuntamento con i tifosi viola è fissato a partire dalle ore 18: facile pronosticare una grande affluenza vista la presenza dello spagnolo che veste la maglia numero 20, autentico beniamino della gente.

PASQUAL. Un altro giocatore molto amato è Manuel Pasqual, capitano in questo momento non giocatore. Parlando a margine di un evento all’Ail di cui è testimonia, l’esterno sinistro viola però ha assicurato di essere sulla via del recupero dall’infortunio muscolare che gli ha fatto perdere anche la Nazionale.

NAPOLI. «Durante questa settimana – ha detto – mi rimetterò a disposizione di Paulo Sousa», anche se ovviamente per la super-sfida di domenica al San Paolo non potrà essere a disposizione. «Non vorrei che venisse considerata una sfida decisiva per il campionato visto che abbiamo ancora 6-7 mesi davanti a noi e anche altri impegni, sicuramente non sarà il crocevia della stagione».

ENTUSIASMO. «Penso – ha aggiunto – che in queste sette partite siano state nominate tutte le squadre che stanno facendo anche peggio di noi, con la Fiorentina che però è sempre avanti a tutte. Ci metterei la firma per continuare così. Fa comodo perché dobbiamo riuscire anche noi in primis a restare con i piedi per terra e utilizzare l’entusiasmo per trasformarlo in grinta».

SAVE THE CHILDREN. Quella di oggi è stata comunque una giornata all’insegna della solidarietà per la Fiorentina, essendo il Save The Children Day. Il tecnico Sousa è stato il protagonista di un video per invitare a fare un’offerta al numero 45505, mentre il ds Pradè ha rilasciato la seguente dichiarazione: «La Fiorentina è sempre molto attenta al sociale: siamo felici per quello che è già stato fatto, anche per merito di una squadra: già un milione di persone è stata raggiunta”.

 

Tag:,

Massimiliano Mugnaini

Massimiliano Mugnaini

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.