Dalla Corte di Cassazione

Toscana, camorra: confermato al clan Terracciano il sequestro di beni per 14 milioni di euro

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
ISPEZIONE FISCALE

Sequestro operato dalla Finanza

FIRENZE – La Corte di Cassazione ha confermato in modo definitivo il sequestro di beni, per un valore complessivo di circa 14 milioni di euro, operato nel 2012 dalla Guardia di Finanza di Firenze nei confronti di esponenti del clan camorristico dei Terracciano.

Con sentenza depositava il 17 settembre scorso, la Suprema Corte ha respinto i ricorsi presentati dai Terracciano e da altre persone a loro collegate. Tra i beni confiscati ci sono 17 aziende, tra cui società immobiliari, di ristorazione, di pulizia, di servizi alle imprese, di gestione di locali notturni; immobili nelle province di Prato, Napoli, Milano, Pistoia, Lucca, Firenze e Perugia, e una scuderia con cavalli da corsa.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.