Ci sarà un pronunciamento anche sul caso De Luca

Legge Severino: per la Consulta è legittima. De Magistris rischia la sospensione

di Paolo Padoin - - Cronaca, Politica

Stampa Stampa
Luigi De Magistris

Luigi De Magistris

ROMA – Torna il rischio ‘sospensione’ per il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, dopo la decisione della Corte Costituzionale che ha dichiarato “non fondata” l’eccezione di legittimita’ sollevata dal Tar della Campania sulla legge Severino. Le tappe della vicenda giudiziaria relativa al primo cittadino del capoluogo campano, però, sono ancora molte e non è allo stato possibile fare previsioni su cosa accadrà a seguito della pronuncia della Consulta. In primis, del verdetto emesso stasera è stato reso noto soltanto il dispositivo: bisognerà attendere il deposito delle motivazioni – che saranno scritte dal giudice Daria de Pretis – per conoscere nel dettaglio quali ragioni siano alla base della “non fondatezza” del ricorso. Comunque, per sciogliere il ‘nodo’ bisognera’ tornare davanti al giudice civile di Napoli, quello che ha ‘sospeso la sospensione’ di De Magistris, in attesa della Consulta.

L’udienza e’ fissata per venerdì prossimo: probabile un rinvio, utile per prendere qualunque decisione soltanto dopo aver letto le motivazioni dei giudici costituzionali. E ancora: sulla legge Severino arriverà a breve un’altra questione di legittimità, molto più ampia rispetto a quella vagliata oggi dalla Consulta, sollevata nell’ambito del procedimento riguardante il Governatore campano Vincenzo De Luca. Potrebbe anche accadere che il giudice titolare della causa De Magistris scelga di sospendere il suo giudizio in attesa del nuovo vaglio della Corte Costituzionale.

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
paolo.padoin@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.