Attesi 500 polacchi

Ultras polacchi e tifosi romanisti a Firenze, appello di Nardella: «Rispettate la città»

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Dario Nardella

Dario Nardella

FIRENZE – Appello ai tifosi del sindaco Nardella oggi 22 ottobre a poche ore dalla partita di Europa League Fiorentina-Lech Poznan e a pochi giorni (domenica 25 ottobre) dal match Fiorentina-Roma. «Io rivolgo nuovamente un appello a tutte le tifoserie, ovviamente la casalinga ma prima di tutto le tifoserie ospiti, quella polacca e anche quella romana, a venire per godersi la partita, rispettare la nostra città, così come le nostre città devono rispettare le loro».

A Firenze sono attesi almeno 500 ultras polacchi per la gara odierna di Europa League Fiorentina-Lech Poznan. Parlando sempre della partita di oggi il sindaco ha spiegato che certo preoccupano gli ultras, specie quelli «che vengono poi nel centro della città», ma «abbiamo ricevuto rassicurazioni da prefettura e forze dell’ordine. Ci convince il fatto che siano presidiate anche le piazze storiche del centro per evitare quello che è successo a Roma l’anno scorso con i tifosi olandesi».

Nardella ha parlato a margine del congresso di storia dello sport in programma oggi a Firenze a cui ha partecipato anche il presidente del Coni Giovanni Malagò. Proprio in risposta a quest’ultimo, che gli chiedeva se gli sarebbe andato bene un pareggio tra Fiorentina e Roma, gara che si giocherà domenica al Franchi, il sindaco ha detto: «Non firmo per il pareggio. Faccio il mio ‘in bocca al lupo’ a Malagò, anche se sono fiducioso che tornerà a Roma domenica prossima un po’ più triste di quando sarà venuto a vedere la partita, sperando che venga allo stadio Franchi. Magari gli daremo l’onore delle armi».

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.