L'egiziano sarà comunque contestato da tutto lo stadio

Fiorentina-Roma: fischiata per Salah (che non giocherà). Dubbi anche per De Rossi e Alonso

di Massimiliano Mugnaini - - Sport

Stampa Stampa
Marcos Alonso resta in dubbio per la Roma

Marcos Alonso resta in dubbio per la Roma

FIRENZE. Meno male che c’è subito la Roma. La partita contro il Lech Poznan in casa Fiorentina deve essere archiviata immediatamente: niente di meglio che rituffarsi subito sul campionato con la sfida ai giallorossi e tutto ciò che comporta.

SALAH. La Fiesole – ma un po’ tutto lo stadio – preparano un’accoglienza difficile da dimenticare al Traditore Salah. Coreografia top secret della Fiesole, ma previsto ingresso in massa di fischietti e striscioni di sfottò. L’antidoto di Garcia? Evitare all’ex Chelsea una bella dose di insulti portandolo in panchina.

DE ROSSI. Già. Il tridente giallorosso potrebbe essere composto da Iago Falque, Dzeko e Gervinho, con la clamorosa esclusione dell’egiziano. In forte dubbio anche Daniele De Rossi, alle prese con un risentimento muscolare che potrebbe consigliare all’allenatore della Roma di concedergli un turno di riposo.

ALONSO. E i viola? Le scelte di Sousa sembrano abbastanza obbligate, con il ritorno in massa della Fiorentina-1, quella che fin qui in campionato ha vinto 6 gare su 8 ed è ancora al comando nonostante l’immeritato ko di Napoli. Unico vero dubbio, Alonso.

FASCE. Uscito malconcio dalla gara del San Paolo, l’esterno viola è tornato a lavorare in gruppo ma la sua presenza sulla sinistra dal primo minuto non è scontata: considerato quanto Pasqual sia lontano dalla migliore condizione, resta comunque favorito.

ILICIC. Così come Ilicic pare avanti a tutti come uomo di raccordo tra il centrocampo dove torneranno Badelj e Vecino dal primo minuto e Kalinic, atteso come il figliol prodigo dopo la prestazione non certo da tramandare ai posteri di Babacar in Europa League.

FROSINONE. Ma giovedì è stata tutta la Fiorentina a sbagliare gara: in molti hanno sprecato l’occasione ma sarebbe sbagliato considerare i vari Verdù e Suarez fuori dalle rotazioni. Gli impegni in questa fase si moltiplicano e la prossima settimana ci sarà il turno infrasettimanale a Verona e poi la gara con il Frosinone di nuovo al Franchi il 1 novembre alle 12,30: proprio oggi è stata tra l’altro vietata la trasferta in toscana ai tifosi ciociari.

Tag:, ,

Massimiliano Mugnaini

Massimiliano Mugnaini

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.