Il documento spedito a Bruxrlles il15 dicembre

Legge di stabilità 2016: il testo sul sito UE. Regioni: rischio commissariamento

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica

Stampa Stampa

fondi pubblici

ROMA – Per capire qualcosa di più sul testo e sulle cifre della legge di stabilità occorre andare a consultare la tabella allegata al «documento programmatico di bilancio» spedito dal Tesoro a Bruxelles il 15 ottobre e apparso sulle pagine web della Commissione europea insieme a quello degli altri partner. Alla faccia della trasparenza promessa da Renzi. Due aspetti saltano subito all’occhio.

TAGLI – La gran parte dei risparmi – circa 3,4 miliardi – dovranno essere garantiti dai ministeri, circa 1,8 dalla riduzione della spesa tendenziale nella sanità, e solo 218 milioni dalla minor spesa per gli acquisti di beni e servizi. I tagli mirati ipotizzati dagli ultimi commissari alla spending review (Gutgeld e Perotti) sono stati sostituiti da tagli lineari vecchia maniera. Rispetto alle prime indiscrezioni sono raddoppiati quelli da suddividere nei ministeri (da 2 a 3,4) e ridotti a un decimo quelli da attribuire al miglioramento delle gare per l’acquisto di sedie, computer, matite.  Le Regioni invece, oltre a rinunciare a 1,8 miliardi per la sanità (per inciso: il fondo per la salute aumenta comunque di un miliardo) dovranno risparmiare altrettanto attraverso il rispetto del pareggio di bilancio. In questo caso starà ad ogni governatore decidere se risparmiare in uffici, sedi e consulenze, oppure se tagliare ancora la sanità.

PROVINCE – Infine una sorpresa contenuta nell’ultima bozza della legge, che prevede il commissariamento delle Regioni che entro gennaio non avranno dato seguito al riordino amministrativo imposto dalla legge Delrio che abolisce le Province.  E questa è una buona notizia, visto che molte regioni (la Toscana sotto questo aspetto è virtuosa) sono in abissale ritardo rispetto agli adempimenti di legge.

Tag:,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
paolo.padoin@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.