Le interviste di Fiorentina-Roma

Andrea Della Valle: «Dobbiamo tutti rimanere ottimisti, sono orgoglioso della squadra»

di Massimiliano Mugnaini - - Sport

Stampa Stampa
Andrea Della Valle infuriato contro la classe arbitrale

Andrea Della Valle

FIRENZE – Le prime parole di Paulo Sousa arrivano oltre un’ora dopo la fine di Fiorentina­-Roma. «Il gol del 2­-0 di Gervinho fa parte di una situazione che non è normale. Non siamo riusciti ad aggredire la palla: ci è costato un uomo libero, anche se vorrei sottolineare che forse l’intervento di De Rossi in avvio di azione era irregolare».

CORSIE – «Kuba e Bernardeschi non sono stati un rischio eccessivo: la partita l’abbiamo fatta noi, purtroppo non siamo stati concreti, anche perché i dettagli non sono stati favorevoli in questa settimana. Purtroppo i risultati non sono favorevoli».

TITOLO – «Abbiamo perso contro Napoli e Roma, sono state due sconfitte diverse ma vorrei ricordare che abbiamo perso contro due formazioni candidate al titolo. Di sicuro ci ha creato più difficoltà la squadra di Sarri, molto più compatta: quella di Garcia ha pensato fondamentalmente a difendersi».

ADV – Non è deluso Andra Della Valle, che vuole guardare avanti. «Ci concentriamo su questi 6-­7 giorni importanti con le gare contro Verona e Frosinone. Non sono deluso, tutta la città deve essere ottimista: siamo secondi a fine ottobre, non dimentichiamolo. Sousa sta facendo un gran lavoro. Ci sono stati errori ma anche 5 palle gol, di cui 2 clamorose nel primo tempo che potevano cambiare tutto. Potevamo riaprirla prima. Comunque non ne usciamo ridimensionati. Abbiamo giocato alla pari sia con il Napoli né con la Roma. A volte capita che anche i grandi giocatori possano incappare in seratacce. Mi fa invece piacere di aver visto Rossi finalmente in recupero».

PRADE’ – Sulla stessa falsariga, Daniele Pradè. «Abbiamo giocato una grande gara, è importante che mercoledì torniamo subito in campo. La Roma è una squadra molto forte che fino alla fine per lo scudetto, ma anche noi siamo in alto. Mi fa piacere l’applauso del pubblico: abbiamo grande sintonia con la gente. Il gol del 2-­0 lo abbiamo subito solo per generosità».

DDV – Nessuna dichiarazione, invece, per Diego Della Valle che ha guadagnato la sua auto proprio mentre stava parlando il fratello Andrea. Alcuni tifosi lo hanno invitato a spendere, altri gli hanno mostrato la foto dal telefonino del momento in cui Scsesny ha toccato la palla con la mano fuori area di rigore. Era ancora l’alba della partita: poteva cambiare tutto.

NAINGGOLAN – Anche se Nainggolan non è d’accordo, pur definendo questa vittoria come la più sofferta della stagione per la Roma. «Siamo stati bravi e compatti, abbiamo quasi fatto la partita perfetta perché doveva finire 2­-0. Ci siamo difesi molto bene e in realtà avevamo avuto anche qualche occasione per arrotondare ma siamo felici e stavolta non dobbiamo fare l’errore dello scorso anno quando eravamo in testa. Ora siamo primi e vogliamo restarci». La Fiorentina chissà quando ci tornerà, in testa.

Tag:, , ,

Massimiliano Mugnaini

Massimiliano Mugnaini

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.