Il convoglio proveniva da Bologna

Firenze, Frecciargento: aggredisce a pugni il capotreno e scappa. Arrestato un austriaco

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

polfer pisa piccolaFIRENZE – Raggiunto da tre pugni al volto, ha riportato 25 giorni di prognosi per la frattura del setto nasale. E’ la brutale aggressione subita da un capotreno, aggredito da un passeggero senza biglietto, nel pomeriggio di ieri 25 ottobre sul treno Frecciargento 9429 in arrivo alla stazione di Firenze Santa Maria Novella.

L’aggressore, un cittadino austriaco 24enne, originario della Sierra Leone, è stato arrestato dalla polfer per resistenza, lesioni a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità. Gli agenti sono intervenuti quando il convoglio, proveniente da Bologna, ha raggiunto la stazione di Firenze.

L’aggressione sarebbe scattata a seguito delle ripetute richieste di mostrare il biglietto avanzate dal capotreno. Il 24enne inizialmente è rimasto in silenzio di fronte gli inviti, poi gli si è avventato contro proprio mentre il treno stava arrivando in stazione.

L’aggressione è avvenuta in una carrozza dove erano presenti numerosi passeggeri. All’arrivo a Santa Maria Novella, il 24enne si è precipitato fuori dal convoglio, strattonando uno dei passeggeri che tentava di bloccarlo. Gli agenti della polfer sono riusciti a fermarlo in testa al binario di arrivo, prima che potesse confondersi tra la folla.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.