Tutte le iniziative dal 30 ottobre all'1 novembre 2015

Reggello: la rassegna dell’olio d’oliva 2015. E’ la numero 42. Il riscatto dopo l’anno della mosca

di Ernesto Giusti - - Cronaca

Stampa Stampa
Il Comune di Reggello

Il Comune di Reggello

FIRENZE- Dopo l’annata da dimenticare del 2014, per lo stop della mosca olearia, l’oro verde torna nel 2015 più splendente che mai: dal 30 ottobre al 1° novembre ne darà prova la 42a edizione della Rassegna dell’olio extravergine d’oliva di Reggello, tre giorni interamente dedicati a questo prezioso prodotto.

“Oggi siamo qui non solo a promuovere un prodotto di qualità – ha esordito il presidente dell’Assemblea toscana Eugenio Giani – ma soprattutto un segno culturale, capace di spiegare come l’enogastronomia si rapporta con l’identità della Toscana, grazie a Reggello capitale dell’olio e alla sua tradizionale rassegna”. “Prendiamo volentieri il titolo di capitale dell’olio – ha risposto il Sindaco Cristiano Benucci – quest’anno il legame tra Firenze e Reggello si fa ancora più stretto: per i 150 anni di Firenze capitale e per i 42 anni di Reggello capitale dell’olio; accanto alla corsa podistica Firenze-Reggello, giunta alla 40a edizione”.

Insieme a Giani e Benucci, alla presentazione dell’iniziativa a palazzo Panciatichi, sono intervenuti anche Fiammetta Capirossi e Serena Spinelli, consigliere regionali del territorio; Adele Bartolini e Giacomo Banchetti, rispettivamente vicesindaco e assessore alle Attività produttive del comune di Reggello.  Filo rosso dell’incontro: produzione di grande qualità. In tema di previsione quantitativa si parla di una raccolta nella media: intorno ai 3mila quintali di olio.

“L’olio è per noi il prodotto d’eccellenza che la nostra terra produce – ha affermato il Sindaco Benucci – è per noi un simbolo della nostra comunità. Parlando del nostro olio il termine eccellenza deve essere coniugato al termine perfezione, perché le caratteristiche chimiche ed organolettiche che lo contraddistinguono, lo rendono uno tra i migliori in assoluto nel panorama nazionale”. Le consigliere del territorio, Capirossi e Spinelli, si sono soffermate in particolare sull’utilizzo delle olive e del legno d’olivo, quindi sull’olio come alimento salutare riconosciuto a livello mondiale; mentre gli amministratori del Comune, Bartolini e Banchetti, hanno puntato al richiamo turistico e alla ricchezza economica per il territorio. La presentazione si è chiusa con una degustazione dell’olio nuovo, ovvero di un olio nuovo particolare: quello dei giardini pubblici del Comune, particolarmente apprezzato da tutti i partecipanti.

L’inaugurazione della rassegna sarà venerdì 30 ottobre alle 10.30 in piazza Aldo Moro, a Reggello, con la partecipazione delle autorità e dei produttori, insieme all’apertura degli stand, per degustare ed acquistare l’olio nuovo ed altri prodotti tipici del territorio. Le tre giornate proseguiranno tra incontri, conferenze, visite guidate e spazi per grandi e piccini, per arrivare al gran finale di domenica 1° novembre con il “Mercatino dei Santi” per le vie e le piazza a cura della Pro Loco di Reggello e Cascia e il mercato della terra “I Nostrali” a cura di Terra Libera tutti. La mattina ci sarà anche la 40a edizione della corsa podistica “Firenze-Reggello” a cura del gruppo sportivo Resco-Reggello. A chiudere la manifestazone sarà il concerto dell’Orchestra “Giovanni da Cascia” – “Filarmonica Giuseppe Verdi”.

Tag:,

Ernesto Giusti

Ernesto Giusti

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.