Insegnava in una scuola paritaria

Firenze, suora muore a Certaldo per un’infezione da pneumococco

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
L'ospedale di Empoli

L’ospedale San Giuseppe di Empoli

CERTALDO – Una suora di 64 anni è morta nella serata di ieri, 27 ottobre, a Certaldo (Firenze) dopo aver contratto una infezione pneumococcica. La religiosa, insegnante in una scuola della cittadina, è morta al pronto soccorso dell’ospedale San Giuseppe di Empoli.

Scongiurato, spiega un comunicato stampa congiunto della Asl 11 e del Comune di Certaldo, il pericolo che si sia trattato di un caso meningite. Esami eseguiti nelle ore scorse in un laboratorio dell’ospedale pediatrico Meyer di Firenze hanno infatti confermato una causa diversa per il decesso della suora.

Nella loro nota Asl e Comune spiegano che «l’infezione pneumococcica è da non confondere con quella meningococcica, che presuppone una specifica profilassi nei confronti di chi sia venuto in contatto» con il paziente. Esclusa dunque, riferisce sempre l’azienda sanitaria empolese, «la necessità di ricorrere alla profilassi delle persone venute in contatto con il malato, in quanto non si trasmette tramite contatto».

AGGIORNAMENTO ORE 17.09

La suora deceduta è suor Giacomina Bettoni. Insegnava alla scuola paritaria «Maria Santissima Bambina» di Certaldo. La religiosa, che viveva con altre consorelle, sarebbe stata in contatto nelle ore precedenti con i bambini che frequentano l’istituto, sia dei corsi della scuola dell’infanzia che della primaria. Dopo aver accusato febbre alta, è stato chiamato il 118: il personale del soccorso pubblico ha deciso quindi di accompagnarla in serata all’ospedale di Empoli. Il quadro clinico si è però rapidamente aggravato tanto che la suora è morta al pronto soccorso, prima del ricovero in un reparto. Domani pomeriggio le esequie nella propositura di Certaldo.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.