Persone isolate a Populonia. Strade interrotte. Allerta meteo fino a domani 29 ottobre

Maltempo in Toscana: temporali e allagamenti. Nubifragio a Piombino, Venturina e Baratti

di Redazione - - Cronaca, Primo piano, Top News

Stampa Stampa
Buonconvento, l'esondazione dell'Ombrone ha allagato le campagne, evacuate con l'elicotero alcune famiglie isolate

Strade interrotte per allagamenti

PIOMBINO – Un forte nubifragio ha colpito Piombino e la costa livornese nella mattina di oggi, 28 ottobre. Ma pesanti disagi per i temporali si sono avuti anche, a patire dalla zona costiera della Toscana, un po’ su tutta la regione. In Alta Versilia, a Seravezza, i cumulati delle precipitazioni hanno superato i 100 millimetri e la situazione è costantemente monitorata dalla Protezione Civile. A Pistoia stazione ferroviaria inondata dall’acqua e ritardi nella circolazione dei treni.

E’ però a Piombino la situazione al momento più grave. A causa della violenza della pioggia sono già moltissimi gli interventi dei vigili del fuoco che stanno operando con rinforzi da Cecina e Follonica, per allagamenti in centro, specialmente in via Buozzi, e nelle zone periferiche di Fiorentina e Ghiaccioni fino a Baratti.

Inviate anche una squadra da Prato e una da Lucca, si spiega dai vigili del fuoco regionali: in attesa alcuni interventi di vuotatura di scantinati e aree basse, non si segnalano comunque situazioni di pericolo.

Il nubifragio ha colpito anche nella zona di Venturina, dove sono state interrotte al traffico per allagamenti la via Caldanelle e quella che dal centro di Venturina porta a Capaggio. Problemi di acqua alta anche nella zona del Rimigliano.

Su tutta la Toscana, fino a domani, la Protezione civile regionale ha emesso un codice giallo per precipitazioni anche a carattere temporalesco a causa di una perturbazione atlantica.

AGGIORNAMENTO ORE 16.24

La sala operativa della direzione regionale dei vigili del fuoco rende noto di aver disposto l’invio di unità sommozzatori per il sito archeologico di Populonia dove alcune persone sono rimaste isolate a causa dell’acqua. Non si riscontrano però situazioni di pericolo. La sala operativa regionale della Toscana ha emesso una nuova allerta a codice arancione per pioggia e forti temporali con validità dalle ore 18 di oggi fino alle ore 13 di domani, per tutta l’area nord-occidentale della regione, gran parte della costa, l’arcipelago e parte delle zone interne. Il territorio regionale, si legge in una nota, sarà infatti attraversato da una perturbazione che porterà, nella serata di oggi fino alla mattina di domani, pioggia e forti temporali a partire dalla costa.

AGGIORNAMENTO ORE 17.43

La forte pioggia caduta stamani ha causato l’allagamento del sottopasso della stazione ferroviaria di Pistoia, con conseguente chiusura dello stesso, e soppressione delle corse dei binari 2 e 3, in tutto 6 convogli. Per altri convogli registrati ritardi fino a 25 minuti. Precipitazioni copiose anche a Prato con conseguente piccolo innalzamento dei fiumi per i quali, si spiega dal Comune, è previsto un ulteriore innalzamento in base alle previsioni meteo delle prossime ore: in occasione dei fenomeni temporaleschi più intensi, potranno raggiungersi cumulati di pioggia fra i 30 ed i 40 mm nel giro di un’ora. Al momento comunque non si registrano criticità né per il fiume Bisenzio né per l’Ombrone.

AGGIORNAMENTO ORE 20.10

Una vera e propria bomba d’acqua ha investito nel tardo pomeriggio il territorio del comune di Montescudaio, nel Pisano, e ha provocato l’esondazione nelle campagne del torrente Rio in prossimità della località Casagiustri creando forti disagi a una decina di famiglie. Lo rendono noto i vigili del fuoco che stanno operando sul posto insieme alla protezione civile locale. La situazione è piuttosto critica anche se ora ha smesso di piovere e gli allagamenti delle campagne non hanno provocato particolari disagi alla viabilità della zona.

 

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.