La rivelazione del settimanale Le Point

Casino di Las Vegas, assegni scoperti fatti da Thomas Fabius sul Monte dei Paschi di Siena: mandato d’arresto

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Thomas Fabius, 33 anni, figlio del ministro degli Esteri francese Laurent Fabius

Thomas Fabius, 33 anni, figlio del ministro degli Esteri francese Laurent Fabius

LAS VEGAS – Tre assegni del Monte dei Paschi di Siena, scoperti, per un importo nominale complessivo (ma fasullo, poiché non esigibile) di oltre 1,6 milioni di dollari. Li avrebbe staccati dal suo libretto per emetterli ai casino di Las Vegas Thomas Fabius, 33 anni, figlio del ministro degli Esteri francese, ed ex premier, Laurent Fabius.

ARRESTO – Thomas – secondo quanto rivelato in questi giorni dall’autorevole settimanale transalpino Le Point -, è nel mirino di un mandato d’arresto negli Stati Uniti. Avrebbe emesso non soltanto tre, bensì una vera e propria raffica di assegni scoperti ai casino di Las Vegas: qualcosa come 3,5 milioni di dollari in tutto, inesistenti. Il mandato d’arresto risale al 2013 e non è internazionale, ma si applica su tutto il territorio americano. Perciò il figlio 33enne del ministro degli Esteri della Francia rischia di essere arrestato se mette piede negli Usa.

GIOCATORE – Thomas è il primogenito di Fabius ed ha avuto qualche problema anche con la giustizia in Francia, dove nel 2013 è stato indagato per falso, truffa e riciclaggio. Giocatore d’azzardo incallito, Thomas è già noto alle cronache, Oltralpe, per aver firmato assegni scoperti: è stato interdetto dai casino transalpini.

NOTTE D’AZZARDO – Stando agli atti del fascicolo che ha portato alla firma del mandato d’arresto statunitense, sempre secondo le rivelazioni della stampa francese, Thomas avrebbe trascorso una notte a distribuire titoli di credito fasulli ai casino di Las Vegas, utilizzando in buona parte un libretto del Monte dei Paschi di Siena, dal quale avrebbe staccato tre assegni, tutti all’hotel-casino The Palazzo: uno per la somma di 200.000 dollari, un altro per la cifra di 409.000 dollari e un terzo titolo per un milione di dollari. Il tutto, quasi l’avesse fatto apposta, nella notte fra il 15 e il 16 maggio 2012, alla vigilia della nomina di suo padre Laurent alla guida del Quay d’Orsay.

MILIONI DI DOLLARI – In quelle stesse frebbrili ore notturne dell’azzardo, spiega ancora Le Point, Thomas Fabius avrebbe staccato altri assegni scoperti in altri casino di Las Vegas, alla fine totalizzando l’imponente somma inesigibile di 3,5 milioni di dollari. Del resto, per lui, una cifra «normale», visto che, secondo Le Point, nell’arco di un anno, fra l’aprile 2011 e l’aprile 2012, il figlio dell’ex premier francese avrebbe vinto in vari casino in giro per il mondo 13 milioni di dollari, ne avrebbe persi 5 milioni, gaudagnandone, alla fine, 8 milioni.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.