Da giovedì 5 a domenica 15 novembre

Opera di Firenze: va in scena «Le braci» di Marco Tutino

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa
le braci di mario Tutino

Una scena da «Le braci» di Marco Tutino in scena all’Opera di Firenze

FIRENZE – All’Opera di Firenze va in scena «Le braci» di Marco Tutino, opera commissionata dal Festival della Valle d’Itria, dove tre mesi fa c’è stata la prima esecuzione italiana, e dal Maggio Musicale Fiorentino. Quella che si rappresenta a Firenze è comunque la prima rappresentazione assoluta della nuova versione. A dirigere l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino sarà Francesco Cilluffo.

Tratta dal romanzo dell’ungherese Sándor Márai (1900-1989), l’opera ha al centro il tema dell’amicizia incrinata dall’amore per la stessa donna, sullo sfondo di un periodo storico che par fatto apposta per creare un clima da rimpianto del tempo che fu. «Le braci» sono quelle del fuoco della passione che si spenge lentamente e che può inopinatamente divampare di nuovo.

La trama racconta l’incontro nel 1940 di due vecchi amici d’infanzia conosciutisi all’Accademia Militare di Vienna: Henrik (figlio di un principe ungherese) e Konrad (appartenente a una famiglia di piccoli borghesi polacchi, e già la differenza di ceto rende più difficole, da grandi, il mantenimento dell’antica amicia). Hanno amato la stessa donna, Krisztina, ma è Henrik che lei ha sposato. Konrad è improvvisamente partito per i tropici e le colonie, dopo una battuta di caccia che ha rischiato di trasformarsi in un omicidio e, quarant’anni più tardi i due uomini si rivedono per rievocare il passato e parlare di Krisztina, morta da anni…

La regia è affidata a Leo Muscato, lo stesso che l’anno scorso firmò quella de «Il Campiello» di Wolf Ferrari (pure diretto da Cilluffo).

Opera di Firenze (Piazzale Vittorio Gui, 1)

Giovedì 5, lunedì 9, mercoledì 11  novembre, ore 20
Domenica 15 novembre, ore 15.30

«Le braci». Opera in un atto. Musica e libretto di Marco Tutino, dal romanzo omonimo di Sándor Márai.

Orchestra del MaggioMusicale Fiorentino. Direttore: Francesco Cilluffo. Regia: Leo Muscato. Scene: Tiziano Santi. Costumi: Silvia Aymonino. Luci: Alessandro Verazzi
Kristina: Angela Nisi
Nini: Romina Tomasoni
Giovane Konrad: Davide Giusti
Giovane Henrik: Kristian Lindroos
Konrad: Alfonso Antoniozzi
Henrik: Roberto Scandiuzzi
Danzatori (Fattoria Vittadini): Cesare Benedetti, Mattia Agatiello, Chiara Ameglio

Guida all’ascolto in teatro: 45 minuti prima dello spettacolo.

Martedì 3 novembre alle 18 alla Feltrinelli Red di Firenze (Piazza Repubblica) il compositore Marco Tutino e il regista Leo Muscato discutono dell’opera con Sergio Givone.

Orari biglietteria e vendita biglietti online sul sito dell’Opera di Firenze

Tag:, , ,

Commenti (1)

  • stefano terziario francescano professo montughi cappuccini fi

    |

    pace e bene nella gioia buona settimana fraterna che inizia con la commemorazione di tutti i defunti in paradiso mariapoli celeste ore 15.00
    concelebrazione al cimitero di Trespiano per tutti i defunti presiede il padre stefano padre provinciale,il padre oneglio bacci

    Rispondi

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.