A caccia di tre punti anche in Polonia

Fiorentina: torna Alonso. A Poznan obbligatorio vincere per restare in Europa

di Massimiliano Mugnaini - - Sport

Stampa Stampa
Marcos Alonso

Marcos Alonso

FIRENZE. Tempo di Europa Leauge. Ecco la lista dei convocati viola per la trasferta di Poznan: Alonso, Astori, Babacar, Badelj, Bernardeschi, Blaszcykowski, Borja Valero, Fernandez, Gilberto, Ilicic, Kalinic, Lezzerini, Pasqual, Rebic, Rodriguez, Roncaglia, Rossi, Sepe, Suarez, Tatarusanu, Tomovic, Vecino, Verdù.

REBIC. Nel gruppo c’è anche Rebic, che è stato convocato per sostenere gli allenamenti insieme al gruppo ma non sarà a disposizione per la gara ufficiale in quanto squalificato per due turni di Europa League. L’ennesimo segnale di quanto per Paulo Sousa conti soprattutto il gruppo.

ALONSO. Ma la notizia più importante è sicuramente il ritorno di Marcos Alonso tra i convocati. Lo spagnolo mancava dalla partita di Napoli, dove accusò un infortunio muscolare che lo ha tenuto ai box per diverse settimane. Anche Pasqual è comunque in corsa per una maglia.

TURNOVER. L’unica cosa certa è che in Polonia i viola non possono sbagliare. Son infatti ultimi nel girone di Europa League con 3 soli punti dopo 3 partite. A chi si affiderà il tecnico viola? Altrettanto sicuro il grande cambiamento rispetto a domenica scorsa: torneranno i vari Astori, Vecino e Kuba.

KALINIC. Ma soprattutto tornerà Kalinic, il bomber venuto in estate dal freddo, capocannoniere interno del gruppo di Sousa, rimasto a riposo contro il Frosinone proprio in vista del match sull’infuocato campo del Lech, tra l’altro regolarmente aperto ai caldissimi sostenitori del Poznan nonostante un’iniziale decisione dell’Uefa di tenere le porte chiuse per precedenti intemperanze.

Tag:, ,

Massimiliano Mugnaini

Massimiliano Mugnaini

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.