Sotto choc una donna, conducente della macchina. Traffico in tilt: viale Guidoni percorribile solo dal pomeriggio di oggi 5 novembre

Firenze, tramvia a Novoli. Trivella da 120 tonnellate precipita in strada: sfiorata un’auto

di Redazione - - Cronaca, Primo piano

Stampa Stampa
Il luogo dell'incidente tra viale Guidoni e viale XI Agosto

Il luogo dell’incidente tra viale Guidoni e viale XI Agosto

FIRENZE – Tragedia sfiorata nel pomeriggio del 4 novembre a Firenze. Una trivella del peso di 120 tonnellate, adoperata per i lavori della tramvia nei pressi del viale Guidoni, all’entrata nord della città, è caduta a terra e, precipitando fuori dal cantiere, ha sfiorato una vettura in transito.

Sotto choc la giovane conducente che si è vista quasi arrivare addosso l’enorme macchinario. Non risultano comunque dei feriti, ma solo danni materiali. Bloccato il traffico, in pieno orario di punta, in uscita e in entrata in città sulla principale direttrice per Prato e la Piana.

Sul posto anche i vigili del fuoco. Da prime informazioni sembra che la trivella abbia ceduto durante lavori di perforazione, a causa delle vibrazioni. Non è escluso che sia stata sbilanciata da un vuoto apertosi nel terreno, ma le verifiche tecniche sono appena iniziate.

Proseguiranno tutta la notte i lavori di rimozione della trivella, poiché l’area è accanto a una delle maggiori direttrici di traffico tra le autostrade e la città. Il macchinario sarà fatto a pezzi per poter essere portato via. Sono in corso i lavori propedeutici necessari al sollevamento. I vigili del fuoco giudicano l’intera operazione «un intervento complicato». Anche l’assessore comunale ai lavori pubblici Stefano Giorgetti ha confermato che i lavori per rimuovere la trivella caduta in viale Guidoni «andranno avanti tutta la notte per liberare la strada quanto prima». Giorgetti si è recato sul posto per un sopralluogo.

«Domani mattina presto tornerò per verificare la situazione», ha detto ancora l’assessore.  Sempre per la rimozione, da Livorno è arrivata una gru speciale di portata maggiore del macchinario caduto. Il mezzo è stato messo a disposizione da una ditta privata. Inoltre sono scattati gli accertamenti sull’incidente da parte della Asl e della procura della Repubblica che hanno disposto il divieto di uso sui macchinari nel cantiere.

AGGIORNAMENTO ORE 9.29

Entro la fine della mattinata di oggi 5 novembre, dovrebbero terminare i lavori per la rimozione della trivella. L’intervento, andato avanti tutta la notte, è entrato nelle sua fasi conclusiva. La circolazione dei veicoli nella zona del viale Guidoni è al momento ancora interrotta. «In un paio d’ore – ha spiegato su Facebook l’assessore Stefano Giorgetti – dovrebbe essere tutto concluso. Poi dovranno essere spostati i macchinari e poi riasfaltato il tratto di strada dove è caduta la trivella. L’obiettivo è di rendere operativa l’intera carreggiata al massimo nel primo pomeriggio».

.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.