I lavoratori manifesteranno davanti alla Prefettura

Commercio: sciopero generale il 7 novembre 2015. Presidio anche a Firenze

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa
La Prefettura di Firenze

La Prefettura di Firenze

FIRENZE – Sabato prossimo 7 novembre sarà una giornata di mobilitazione per i lavoratori del commercio con lo sciopero nazionale proclamato da Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil.  Lo comunica la Filcams attraverso una nota. Al grido di “Fuori Tutti”, gli addetti delle aziende aderenti a Federdistribuzione, Confesercenti e Distribuzione Cooperativa, incroceranno le braccia per protestare contro il mancato rinnovo dei contratti nazionali di settore e difendere diritti e salario.

La segretaria generale della Filcams Cgil, Maria Grazia Gabrielli, ha affermato: “La stagione dei rinnovi dei  contratti sta vivendo profondi attacchi e dilazionare molto i tempi forse porta con sè l’idea che dei  contratti  nazionali stessi si possa anche fare a meno. Noi restiamo convinti della centralità del contratto nazionale che va difeso e rafforzato.” In Toscana, le lavoratrici e i lavoratori del commercio saranno a Firenze, in un unico presidio davanti alla Prefettura.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.