Ripristinata la legalità

Firenze: sgomberate due case occupate dopo la morte dei proprietari

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa
sgombero

sgombero

FIRENZE – Sgomberati questa mattina dalle forze dell’ordine due alloggi popolari occupati abusivamente in via Liguria, a Firenze. Le abitazioni erano state occupate da famiglie della ex Jugoslavia, dopo la morte dei proprietari, un
anziano di 101 anni e una donna di 56 anni morta a seguito di una grave malattia.
Nel caso della 56enne, l’abitazione era stata occupata poche ore dopo il suo funerale da alcuni vicini di casa, una coppia con bambini piccoli che viveva nell’appartamento ubicato sullo stesso pianerottolo. Nei giorni scorsi il figlio della donna aveva presentato denuncia ai carabinieri. Soddisfazione è stata espressa dal sindacato degli inquilini Sunia: “Non è il caso di parlare di giustizia o ingiustizia – ha affermato Laura Grandi, segretario del Sunia di Firenze -, ma quello che mi sento di dire, è che le regole devono essere sempre rispettate”.  “Chi occupa abusivamente un appartamento Erp – ha continuato – toglie il diritto alla casa a chi rispetta le regole e sta aspettando di poter disporre di un alloggio. Laddove si pensi di farsi giustizia da soli si alimenta un clima da Far West.”

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.