Dopo l'intervento della polizia

Firenze, badante resta a dormire e abbandona un’anziana: denunciata

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Sempre di più gli anziani in difficoltà

Sempre più anziani sono in difficoltà

FIRENZE – Una badante 30enne è stata denunciata dalla polizia per abbandono di persona incapace: sarebbe rimasta a letto a dormire ignorando le richieste di aiuto della sua anziana assistita, una dona di 96 anni, costretta a trascinarsi in giardino col deambulatore per chiedere soccorso ai vicini di casa.

Quando gli agenti sono entrati nella casa hanno trovato la badante che dormiva nella sua stanza insieme a un suo connazionale. L’episodio è avvenuto ieri mattina, 8 novembre, in un’abitazione di via di Ripoli, a Firenze.

L’anziana quasi centenaria ha raccontato di essersi svegliata alle 6 del mattino. Intorno alle 10,30, poiché nessuno rispondeva alle sue richieste di aiuto, è riuscita ad alzarsi dal letto e a trascinarsi in giardino. Ha parlato con alcuni vicini, spiegando di essere stata abbandonata e di non aver ricevuto né la colazione né le medicine necessarie per la sua salute.

Sul posto sono arrivati il figlio della donna e la polizia. Quando gli agenti sono entrati nella stanza della badante lei stava ancora dormendo insieme a un uomo, un suo connazionale di 27 anni. Probabilmente i due si erano addormentati dopo essersi ubriacati. A terra nella stanza c’erano numerosi bicchieri.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.