La decisione del Gup

Firenze: facevano prostituire le figlie minorenni. Condannate a 7 anni due rom

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Fuoristrada dei CarabinieriFIRENZE- Facevano prostituire in strada tre
ragazze: le figlie adolescenti e una loro amica maggiorenne. E' l'accusa per la quale due donne di 37 e 39 anni,rom, sono state condannate dal gup di Firenze, in abbreviato, a sette anni di reclusione. 

Le due vennero arrestate nell'aprile scorso dai carabinieri a Follonica (Grosseto), nel campo nomadi dove vivevano. Sono accusate di reati legati alla prostituzione
minorile. Le indagini, coordinate dalla procura di Firenze, iniziarono nel maggio 2014, quando una pattuglia di carabinieri sorprese la figlia minore di una delle imputate mentre era appartata in auto con un uomo di 54 anni.
Secondo l'accusa anche le imputate si prostituivano, andando a 'cercare' clienti davanti ai centri commerciali eai supermercati di Follonica.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.