Lunedì 30 novembre alle 20

Opera di Firenze: Giampaolo Muntoni in concerto per dare un giardino a Sollicciano

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa
Giampaolo Muntoni

Il pianista Giampaolo Muntoni

FIRENZE – All’Opera di Firenze il pianista Giampaolo Muntoni terrà un concerto a sostegno del progetto «Recupero del verde a Sollicciano: piantare un seme», per il recupero di aree verdi e vivibilità del carcere di Sollicciano; a promuoverlo è il Rotary Club Firenze Brunelleschi insieme ai Club delle Aree Medicee, col Patrocinio di numerose Istituzioni pubbliche.

Non scelta a caso la data, nel giorno della Festa della Toscana in cui si festeggia l’anniversario dell’abolizione della pena di morte nel Granducato (1786), il primo posto al mondo in cui sia stato preso un simile provvedimento.

Sono di tipo non tradizionale i concerti del pianista Giampaolo Muntoni perché includono sempre un aspetto di guida all’ascolto. Muntoni, specialista nella diffusione della cultura musicale, presenta ogni composizione dandone le informazioni essenziali e ne esemplifica i punti salienti prima di suonarla integralmente. Durante l’esecuzione, con la collaborazione di un addetto in regia munito di spartito, vengono proiettate didascalie che descrivono in tempo reale il percorso che si compie nella struttura della musica, favorendo una migliore comprensione e partecipazione degli ascoltatori.

In programma musiche di Chopin, Schumann, Liszt. Saranno presenti il Governatore del Distretto 2071 Mauro Lubrani, le Autorità istituzionali e politiche del Ministero della Giustizia, della Regione Toscana, del Comune di Firenze.

Giampaolo Muntoni si è diplomato in pianoforte presso il Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze, ma sul suo approccio interpretativo influisce anche una parallela formazione nel campo della psicoanalisi e del diritto. La lunga attività concertistica, in recital e come solista con orchestra, lo ha portato a collaborare fra gli altri con Teatro Comunale di Firenze, Teatro Regio di Parma, Conservatorio di Milano, Teatro Grande di Pompei, Settimane Internazionali di Stresa, Accademia del Fortepiano, Agimus, Lyceum, Estate Romana e altre importanti istituzioni culturali. Per il Festival Internazionale «Estate Fiesolana» e per il Conservatorio di Firenze ha eseguito i «24 Studi e 24 Preludi» di Chopin. La sua discografia comprende CD monografici dedicati a Mozart, Schubert, Schumann, Chopin, Beethoven e vari CD antologici, in cui viene sempre dato largo spazio al grande pianismo romantico, oltre che alla divulgazione della buona musica dal Settecento al Novecento con l’occhio ai giovanissimi.

Opera di Firenze (Piazzale Vittorio Gui 1 / Viale Fratelli Rosselli)

Lunedì 30 novembre 2015, ore 20

Giampaolo Muntoni (pianoforte) concerto, a sostegno del progetto «Recupero del verde a Sollicciano: piantare un seme»

Programma:

Fryderyk Chopin (1810-1849), Ballata op. 52

Franz Liszt (1811-1886), Giochi d’acqua a Villa d’Este

Robert Schumann (1810-1856), Carnaval op. 9

BIGLIETTI: posto unico, 20 euro – studenti 10 euro.

In teatro gli spettatori riceveranno in omaggio il CD con le musiche del concerto, oltre a un buono sconto Unicoop.

Biglietti acquistabili in tutti i punti vendita della Toscana collegati al CIRCUITO BOXOFFICE (anche online), compresi i supermercati UNICOOP. A Pontassieve, anche al Musical Box presso il Centro Commerciale Valdisieve.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.