Sabato 14 novembre ore 21, ingresso libero

Fiesole: «La bellezza dell’italiano» svelata da un cruscante sulle note di Stefano Albarello

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa
Giorgio Vasari, "Ritratto di sei poeti toscani", 1544

Dante, Petrarca e Bocaccio visti da Giorgio Vasari in “Ritratto di sei poeti toscani”, 1544

FIRENZE – Sotto l’egida del Comune di Fiesole, l’accademico della Crusca e docente di Storia della lingua italiana nell’Università di Siena-Arezzo Giuseppe Patota illustrerà «La grande bellezza dell’italiano» (titolo di un suo fortunato libro recentemente pubblicato da Laterza). L’ingresso è gratuito.

Presentato dall’’Assessore alla Cultura Barbara Casalini, Giuseppe Patota accompagnerà i partecipanti alla scoperta di vari aspetti, anche inediti e suggestivi, della lingua dei grandi autori del nostro Trecento, Dante, Petrarca e Boccaccio, accompagnato dalle letture di Amerigo Fontani e dagli interventi dell’ottimo specialista di musica antica Stefano Albarello, che canterà accompagnandosi col liuto.

Sabato 14 novembre alle ore 21, nella Sala del Basolato in Piazza Mino (Fiesole – Firenze)

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.