L'attività dell'istituto riprenderà sabato 14 novembre

Firenze: funzionaria del Miur all’Istituto d’Arte di Porta Romana occupato

di Redazione - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa
liceo artistico

Il liceo artistico di Porta Romana

FIRENZE – Una funzionaria dell’Ufficio scolastico regionale per la Toscana si è recata questo pomeriggio all’interno del liceo artistico di Porta Romana, a Firenze, occupato da un centinaio di studenti. Dopo un colloquio durato più di due ore, gli occupanti avrebbero acconsentito a far riprendere l’attività amministrativa dell’istituto da domani mattina, permettendo l’accesso di custodi, del personale degli uffici e della preside.

Se gli studenti manterranno la parola data, domani la preside Anna Maria Addabbo deciderà cosa fare: “Valuteremo – ha affermato – se domani troveremo ancora la barricate e la scuola non è sicura non so se farò entrare il personale”. Dal colloquio con la funzionaria del Miur, ha dichiarato sempre Addabbo “è emersa anche l’inconsistenza delle richieste degli studenti”, che “chiedono cose che hanno già”, tra cui “una gestione trasparente dei soldi della scuola”. Sull’eventualità di uno sgombero con l’uso della forza pubblica, la dirigente ha affermato che “si tratta di una extrema ratio, anche se non possiamo continuare a lungo in questo modo”. “Non voglio le squadre antisommossa – ha precisato – sono contraria alla violenza per mia natura e per formazione”.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.