Bloccata anche l'attività amministrativa

Firenze, liceo artistico di Porta Romana occupato: i genitori protestano in questura

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Firenze, il liceo artistico  di Porta Romana occupato (foto Twitter - Massimiliano Sgatti)

Firenze, il liceo artistico di Porta Romana occupato (foto Twitter – Massimiliano Sgatti)

FIRENZE – Alcuni genitori degli alunni del liceo artistico di Porta Romana sono andati oggi 18 novembre in questura per protestare contro l’occupazione dell’istituto, che prosegue da 9 giorni con il blocco delle lezioni e dell’attività amministrativa.

Le famiglie hanno consegnato un documento, in cui elencano i problemi provocati dall’interruzione dell’attività didattica. Tra questi, «il rischio che la scuola possa trovarsi nelle condizioni di non rispettare la frequenza di 205 giorni di effettiva attività didattica necessari alla validità dell’anno scolastico».

Sempre nel documento, i genitori si dicono «indignati dal protrarsi di tale situazione e dall’inerzia nel risolverla delle istituzioni scolastiche e preposte alla tutela dell’ordine pubblico». Le famiglie, attraverso l’ufficio stampa della scuola, hanno diffuso alcune foto degli interni dell’istituto occupato, in cui si vedono tra l’altro letti improvvisati sui banchi e biancheria ad asciugare nelle aule.

Quanto all’eventualità di uno sgombero con l’uso della forza pubblica, la preside Anna Maria Addabbo ha precisato di non voler firmare una richiesta formale indirizzata alla questura: «Non spetta a me prendere queste decisioni – ha dichiarato -, non possono far ricadere la responsabilità su di me».

«Se poi succede qualcosa e qualcuno si fa male – ha aggiunto – allora qualcuno non è intervenuto al momento giusto». Anche i docenti della scuola, riuniti in un collegio straordinario ospitato in un altro liceo, hanno espresso «preoccupazione e amarezza per la situazione». Questa notte gli occupanti hanno appeso uno striscione sulla cima della Porta Romana, rimosso nelle prime ore della mattina dalla polizia municipale.

Tag:, ,

Commenti (1)

  • Pierluigi

    |

    Un piccolo esempio di come sarà mantenuta con “determinazione” la legalità, dalle occupazioni populiste agli atti ben più gravi che si stanno verificando in questi giorni.
    Mi sembra che il detto “chiudere la stalla quando i buoi sono scappati”
    si addica perfettamente alla situazione attuale.
    Ovviamente, senza offesa per nessuno.

    Rispondi

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.