L'attacco in mattinata

Mali: attacco jihadista in un Hotel con ospiti francesi provoca morti e feriti. Almeno 170 gli ostaggi

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

MALI-UNREST-POLICE

MALI – A Bamako, in Mali, assalto armato a un albergo nel centro della capitale: secondo il gruppo alberghiero proprietario dell’Hotel Radisson, nelle mani del commando armato ci sono “140 clienti e 30 dipendenti”. Almeno tre degli ostaggi tenuti dai terroristi all’interno dell’hotel sono stati uccisi e altri 15, finora, hanno avuto la fortuna di essere liberati: è quanto scrivono i media, fra cui France 24.

L’attacco, con armi da fuoco e granate, è cominciato stamane, quando quattro persone a bordo di un veicolo, con targa diplomatica, si sono avvicinate all’albergo e hanno cominciato a sparare contro le guardie, gridando «Allah Akbar!», Allah è grande, provocando alcuni feriti. Fra gli ostaggi stranieri non ci sarebbero italiani. Molti i francesi, dipendenti di Air France e delegati di un convegno. I terroristi stanno rilasciando chi è in grado di recitare versetti del Corano.

Le forze dell’ordine hanno stabilito nella zona un perimetro di sicurezza. Il lussuoso albergo dispone di 190 camere. Secondo una fonte della sicurezza maliana, gli assalitori hanno fatto irruzione nel recinto dell’hotel con un’auto con la targa del corpo diplomatico. L’attacco è stato “fulmineo” ed è iniziata con i terroristi che hanno “sparato a tutte le guardie presenti davanti all’albergo”. Lo ha detto un testimone oculare citato da Al Jazeera, che non ha però specificato se gli uomini della sicurezza siano solo feriti o siano morti.

 

 

Tag:,

Commenti (1)

  • Pierluigi

    |

    Chi deve intervenire prontamente e duramente, tergiversa, in attesa di altre stragi. E’ evidente che sono decisioni dfficilissime da prendere, ma allora perchè sono andati in Irak e Afganistan così velocemente?
    Certo, con delle truppe che si fanno rubare la mitragliatrice dal blindato, credo che si possa andare lontano.

    Rispondi

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.