Iniziativa della Cgil

Siena, contro la violenza sulle donne 30 mila buste per il pane

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
A Siena la busta del pane contro la violenza sulle donne

A Siena la busta del pane contro la violenza sulle donne

SIENA – Trentamila buste per il pane contro la violenza sulle donne. Sono quelle che distribuiranno mercoledì 25 novembre – Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne istituita dall’Onu – presso i forni di Siena le rappresentanti del Coordinamento Donne dello Spi Cgil Siena e del Dipartimento Pari Opportunità della Cgil Siena. Le buste riporteranno la scritta «La violenza contro le donne non può essere pane quotidiano».

E’ il messaggio da far arrivare in maniera capillare nelle case, «in quei luoghi dove ogni giorno si consumano le peggiori violenze – spiega una nota della Cgil -, luoghi sicuri che si trasformano in prigioni». La frase sarà corredata da un’immagine tratta da un’idea degli studenti e delle studentesse del Liceo artistico Duccio di Buoninsegna di Siena e accompagnata dai recapiti telefonici di zona (Siena, Valdelsa, Amiata e Valchiana) delle associazioni a cui rivolgersi in caso di bisogno.

Iniziative per Giornata contro la violenza alle donne si svolgeranno il 25 novembre in tutte le città della Toscana. A Firenze il cantautore Alex Britti presenterà alla stazione di Santa Maria Novella il videoclip del suo nuovo singolo «Perché?», mentre le donne delle associazioni Nosotras, Artemisia e Just Women metteranno in scena un flash mob sulla tramvia lungo il percorso Scandicci-Firenze.

Saranno poi presentati i risultati e le prospettive di «Florence for Women», il progetto lanciato il 25 novembre dello scorso anno dall’assessorato al Welfare e alle Pari opportunità guidato dall’assessore Sara Funaro.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.