Aveva 83 anni

Firenze: è morta Marlene, moglie di Paolo Fresco. Era stata una bellissima modella

di Redazione - - Cronaca, Economia

Stampa Stampa
Paolo Fresco

Paolo Fresco

FIRENZE – E’ morta nella sua villa di Fiesole Marie Edmee Jacquelin, conosciuta come Marlene, moglie dell’avvocato Paolo Fresco,ex presidente della Fiat e già amministratore delegato di General Electric. Aveva 83 anni e da tempo era malata del morbo di Parkinson. Nel mese di ottobre, il marito aveva presentato in suo onore la Fondazione Paolo e Marlene Fresco, con una donazione di 25 milioni di euro per la lotta al Parkinson.

«Era la più bella, la più dolce, la più amata delle mogli», ricorda Paolo Fresco nell’annuncio della scomparsa di Marlene. «Il marito Paolo la piange affranto sperando disperatamente di ritrovarla in un’altra vita» è scritto ancora nell’annuncio. I funerali si terranno domani mattina, 27 novembre, alle 10.30, nella cattedrale di Fiesole. Chi ha conosciuto Marlene, la ricorda come una donna esemplare di grande umanità e generosità.

In gioventù, Marlene era stata una modella di grande bellezza che sfilava sulle passerelle per Christian Dior. Una cinquantina d’anni fa, Marlene e Paolo Fresco si conobbero a New York, dove poi si sposarono nel 1969. Dopo una carriera blasonata di top manager, Paolo Fresco e la moglie si erano ritirati a vivere a Fiesole. Il loro legame è stato solido fino alla fine e il marito ha accompagnato con devozione e affetto la moglie per tutta la sua malattia.

 

 

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.