Oggi 26 novembre

Santa croce sull’Arno, esplosione in un’azienda chimica: sversamento e nube tossica

di Redazione - - Cronaca, Top News

Stampa Stampa
I vigili del fuoco alla Cromochim di Santa Croce sull'Arno

I vigili del fuoco alla Cromochim di Santa Croce sull’Arno

SANTA CROCE SULL’ARNO – Una esplosione all’interno di un’industria di prodotti chimici, a Santa Croce sull’Arno (Pisa), ha provocato nella mattina di oggi 26 novembre lo sversamento di una sostanza chimica che al contatto con l’aria ha causato una nube avvertita anche a decine di metri di distanza dal luogo dell’incidente, che per fortuna non ha causato feriti.

Sul posto stanno operando le squadre di vigili del fuoco, Asl e Arpat ed è stata delimitata una cintura di sicurezza in un raggio di 100 metri dall’azienda evacuando tutti gli edifici presenti entro questa distanza, ma già nel primo pomeriggio la situazione è stata definita sotto controllo.

L’incidente è avvenuto alla Cromochim, nella zona industriale della località conciaria, per cause che sono ancora in corso di accertamento. Aquanto sembra, però, il coperchio di un silo è saltato e si è verificata la fuoriuscita della sostanza chimica.

Circa un centinaio di lavoratori della fabbrica saranno sottoposti a trattamento sanitario precauzionale ma le autorità cittadine hanno assicurato che non vi è alcun rischio per la popolazione. La sostanza chimica espulsa dal silo ha danneggiato alcune auto della zona e la Asl ha invitato i proprietari a non recarsi per la pulizia negli autolavaggi ma a rivolgersi ai vigili del fuoco che possono intervenire in modo adeguato e senza provocare reazioni collaterali.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.