Per il cattivo funzionamento di una stufa

Livorno, donna trovata morta in casa: forse avvelenata da monossido di carbonio

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, spento il principio d’incendio

Sul posto i vigili del fuoco

LIVORNO – Una anziana di 87 anni è stata trovata morta all’interno della sua casa a Venturina. Il cadavere è stato scoperto dai vigili del fuoco di Piombino.

Probabilmente all’origine della tragedia l’avvelenamento da monossido di carbonio per il malfunzionamento di una stufa.

I pompieri hanno trovato morto anche un pappagallo che la donna teneva con sé. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri.

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.