Si è spento nell'ospedale empolese

Empoli: morto Gino Terreni, maestro d’arte e partigiano

di Redazione - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa

Gino Terreni, aveva 90 anniEMPOLI – È morto all’ospedale di Empoli il maestro d’arte Gino Terreni. Suo il monumento ai martiri del Padule di Fucecchio, inaugurato nel 2002 a Castelmartini (Pistoia) dal presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi. Aveva 90 anni ed era stato partigiano nella brigata ‘Arno’, combattendo sulla Linea Gotica nella Divisione Legnano.

Terreni è stato membro dell’Accademia delle Arti del Disegno di Firenze, delle Muse e degli Incisori d’Italia, dell’Associazione degli Incisori Veneti e della Compagnia del Paiolo di Firenze. È stato cittadino onorario dei Comuni di Montaione (Firenze) e Abetone (Pistoia). Sue opere sono esposte alla Galleria degli Uffizi, al Museo Civico di Pistoia, alla Collezione Vaticana, con ricevimento nel 1981 da parte di Papa Giovanni Paolo II, alla Collezione Puskin di Mosca, al Museo di Leningrado, la Neue Berliner Galerie Graphik, molti altri musei e collezioni private. Numerose poi le opere sacre in chiese tra cui vetrate, affreschi e mosaici. Ha tenuto mostre personali in città come New York, Venezia, Houston, Melbourne, Roma, Parigi e Norimberga.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.